Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Un poliambulatorio chirurgico multispecialistico al Policlinico di Bari: sì, ma a quando la nomina del chirurgo responsabile?

Un poliambulatorio chirurgico multispecialistico al Policlinico di Bari: sì, ma a quando la nomina del chirurgo responsabile?

Presso l’A.O.U. Policlinico di Bari esiste un poliambulatorio chirurgico multispecialistico che assolve i compiti di tre specifici ambiti (visite ambulatoriali, endoscopia e sala operatoria per chirurgia diurna), ‘normalmente’ compromessi dalla farraginosa burocrazia, dalle lunghe liste … continua a leggere

Bari, operata di tumore cerebrale da sveglia, Signorelli “Senza personale non potremo più garantire tali risultati”

Signorelli

Al Policlinico di Bari, ma anche in altre strutture, ora più che mai, il personale sanitario scarseggia. Medici e infermieri sono stati quasi tutti dirottati verso l’area fieristica covid e diversi reparti del nosocomio barese … continua a leggere

Bari, Policlinico, reparto di endocrinologia, “Coca cola” al posto dell’acqua

Policlinico di Bari

 

Ecco l’acqua che sgorga dai rubinetti del reparto di endocrinologia, al terzo piano del Policlinico di Bari. Un paziente, sconcertato, non ha potuto fare a meno di filmare e segnalarci il “disagio”. Non c’è molto da dire, se non che la questione è vergognosa, che siamo in pandemia, che le raccomandazioni alla perfetta igienizzazione delle nostre persone e degli ambienti in cui viviamo, sono quotidiane e che ciò che fuoriesce da quei rubinetti è il risultato di un lassismo e di una inciviltà che non meritiamo. Quell’acqua, che dovrebbe contribuire a mantenere i locali, e in modo particolare quelli di un Policlinico, puliti, riesce solo a tinteggiarli di un bel giallo ocra simile alla Coca Cola.

Bari Policlinico – Dispositivi di protezione individuale abbandonati in contenitori rifiuti speciali aperti nell’atrio di Asclepios’

Bari Policlinico – Dispositivi di protezione individuale abbandonati in contenitori rifiuti speciali aperti nell’atrio di Asclepios’

A denunciarlo il segretario della O.S. GIL- Sanità, Luigi Cipriani. Il segretario parla di diversi dispositivi protettivi lasciati “incautamente” nei contenitori di rifiuti speciali, presenti nell’atrio delle scale per accedere alla zona rossa di Asclepios … continua a leggere