Bari, Cipriani torna a bomba sul mercato (ex manifattura), “Non sono io la bomba ma ciò che rimane di quel luogo”

Bari, Cipriani ritorna a bomba sul mercato ex manifattura, “Non sono io la bomba ma ciò che rimane di quel luogo”

Bari, Cipriani torna a bomba sul mercato (ex manifattura tabacchi) A ribadirlo ancora una volta è l’ex consigliere comunale Luigi Cipriani, segretario del Movimento Politico Riprendiamoci il Futuro, che in una lettera inviata al Sindaco, … continua a leggere

Bari, Area 51 – Un dormitorio pubblico a pochi passi dalla mensa ? È un’ipotesi che fa infuriare i residenti

Bari, Area 51 - Un dormitorio pubblico a pochi passi dalla mensa ? È un’ipotesi che fa infuriare i residenti

Arrivano le motivazioni dei residenti La segnalazione è di Luigi Cipriani, Segretario del Movimento Riprendiamoci il Futuro. Per ora sembra solo un’ipotesi, ma ha tutte le caratteristiche di trasformarsi presto in una realtà. Si tratta … continua a leggere

Bari, aggrediscono 24enne dopo una festa, arrestati da una pattuglia della Polizia di Stato

Bari, aggrediscono 24enne dopo una festa, arrestati da una pattuglia della Polizia di Stato

Il 24enne, tramite Luigi Cipriani, segretario del movimento politico “Riprendiamoci il Futuro”, intende ringraziare la squadra volante della Polizia di Stato che nella nottata (ore 2.30) di mercoledì 22 febbraio, in via Crisanzio procedendo verso via … continua a leggere

Bari, “LA BARI CHE VOGLIAMO”, il convegno di Luigi e Michele Cipriani, “E’ stato un successo, perché noi siamo con e tra la gente”

Bari, "LA BARI CHE VOGLIAMO", il convegno di Luigi e Michele Cipriani, “E’ stato un successo, perché perché noi siamo con e tra la gente”

Il convegno si è tenuto stamattina, 16 ottobre, nell’aula S. Giuseppe dell’Oratorio del Redentore. Il titolo, “la Bari che vogliamo”, è significativo e rispecchia il programma che il segretario del Movimento politico Riprendiamoci il Futuro … continua a leggere

Un sit-in di protesta per il mancato contributo alloggiativo, mercoledì 26 maggio, ore 10,30, presso il Comune di Bari

mancato contributo alloggiativo

“La parola che adesso risuona maggiormente è ‘disperazione’, per cui stiamo organizzando un sit-in di protesta per chiedere spiegazioni sul mancato contributo alloggiativo”, spiega Luigi Cipriani.

Sono centinaia, infatti, le famiglie che attendono, a Bari, la liquidazione del bonus affitto. Quel contributo economico, destinato alle famiglie con un reddito basso, con cui gli aventi diritto affrontano le spese vive di locazione. Quest’anno il ritardo è evidente e anche inspiegabile, dice Luigi Cipriani, Segretario del movimento politico Riprendiamoci il Futuro “perché negli anni passati il contributo alloggiativo veniva erogato entro il mese di aprile. Mentre, siamo arrivati a fine maggio e la gente lo sta ancora aspettando. Né si conoscono le date e le modalità con cui verrà liquidato”.

 “Il silenzio del Sindaco di Bari e quello dell’Assessore Vito Lacoppola, è’ sconcertante “, ribadisce.

“Io penso che questi cittadini abbiano diritto, oltre che necessità di conoscere se e come lo avranno. È un fatto di rispetto, senso civico e di attenzione verso le fasce più deboli”.

“Eppure si parla tanto di sostegno alle famiglie. Si spendono fiumi di parole su questo, poi, però, quando si devono fare i fatti, il silenzio diventa assordante”.

“Secondo alcune ‘indiscrezioni’ provenienti dall’URP – dice Cipriani – pare che la Regione Puglia non abbia ancora stanziato i fondi per l’erogazione del contributo. Mentre, altre voci, raccontano l’esatto contrario”.

“Intanto il mio ufficio (CAF), è preso d’assalto quotidianamente da persone che cercano di sapere se avranno o meno il bonus o almeno di conoscere i motivi del mancato contributo alloggiativo”.

“Ritengo sia una indecenza e grave mancanza di sensibilità istituzionale non spiegare alla gente come stanno realmente le cose. Pertanto – afferma – pretendiamo di saperne di più. I cittadini lo aspettano e i vertici delle istituzioni non possono ignorare questi problemi solo perchè non ne sono colpiti ”.

“Quindi, settimana prossima – conclude il segretario – manifesteremo con un sit-in per chiedere chiarimenti sotto le finestre del Sindaco, a cui ricordo che è una questione di dignità violata, arroganza e indifferenza perpetrata ai danni di queste persone. E ritengo che tutti debbano essere ascoltati sempre e non solo durante le campagne elettorali”.

Bari, querelò magistrato, oggi il rinvio a giudizio. Cipriani, “Presto una conferenza stampa in cui faremo nomi e cognomi”

Cipriani

La vicenda, come ha spiegato Luigi Cipriani, segretario della O.S.GIL-Sanità, risale ad alcuni anni fa, quando il magistrato, impegnato politicamente, lo diffamò sulla Tv nazionale. Oggi, l’annuncio del rinvio a giudizio per lui. Il segretario, … continua a leggere