Tragedia a Bari, 25enne muore improvvisamente in piscina

Tragedia a Bari stamattina, 25enne muore improvvisamente in piscina: il magistrato dispone l’esame autoptico

La salma del venticinquenne C.G. è stata già trasferita da Villa Camilla al reparto di medicina legale del Policlinico di Bari e il prossimo mercoledì, 13 dicembre, sarà sottoposta all’ esame autoptico come disposto dal magistrato di turno intervenuto immediatamente.

Il ragazzo nuotava nella piscina della struttura che frequentava abitualmente quando un altro ospite si è accorto che era sott’acqua e non riemergeva.

Tragedia a Bari stamattina, 25enne muore improvvisamente in piscina: il magistrato dispone l’esame autoptico

L’uomo si è insospettito e, allarmato ha chiamato urgentemente gli istruttori presenti in quel momento nell’edificio che sono riusciti, dopo diversi tentativi a sollevare il corpo, rendendosi immediatamente conto che la situazione era già fortemente compromessa.

I soccorritori del 118, allertati nell’immediatezza, sono intervenuti effettuando tutte le possibili manovre per rianimarlo – compresa una tracheotomia – che si sono protratte per oltre 40 minuti , ma per il povero ragazzo non c’è stato niente da fare. Ora si attendono solo gli esiti dell’autopsia.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento