Cellamare presenta “Il Grifone” di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso e inaugura la sua Biblioteca

“Il Grifone” il nuovo libro di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, a Cellamare, lunedì 11, presso la Chiesa di Santa Maria Annunziata

Approfondire il tema della criminalità nella sua forma ormai ibrida, tra online e offline, e al contempo inaugurare una biblioteca, un presidio di cultura ma non solo. Sono gli obiettivi dell’iniziativa che ha organizzato il Comune di Cellamare, per il prossimo 11 dicembre alle 18 nella chiesa di Santa Maria Annunziata, con la presentazione del libro “Il Grifone”, scritto da Nicola Gratteri e Antonio Nicaso.

Dopo i saluti istituzionali del sindaco Gianluca Vurchio, della direttrice del Festival del Libro Possibile, Rossella Santoro, e della dirigente scolastica, Maria Morisco, a moderare il dibattito con gli autori sarà il caporedattore del Tgr Puglia, Giancarlo Fiume. Al termine si proseguirà all’interno del Castello Caracciolo per l’inaugurazione della biblioteca comunale.

Proprio come la figura mitologica del grifone, riportano gli autori nel libro, la mafia oggi si muove in una sorta di ibrido tra realtà e web, con vecchi e nuovi traffici e con nuovi affiliati, lontani dalle vecchie immagini di picciotti rozzi e sfrontati, in favore di elementi sempre più competenti in ambito informatico e finanziario.

Non nasconde l’entusiasmo il primo cittadino di Cellamare, Gianluca Vurchio: “Siamo lieti di ospitare personalità di grande calibro. Sarò un’occasione per parlare di temi quanto mai attuali con persone addette ai lavori e che combattono la criminalità da anni, nei diversi ruoli istituzionali. E’ bello, allo stesso tempo, approfittare di questo appuntamento per aprire un nuovo spazio dedicato ai cittadini, giovani e meno giovani – conclude il sindaco -, che avranno a disposizione una biblioteca all’interno di uno dei loghi simbolo della nostra città”.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:
Foto dell'autore

da Redazione

Lascia un commento