Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

San Nicandro Garganico, per i falsi diplomi, agli arresti l’ex sindaco Marinacci, il figlio Enzo e Roberto Melchionda

Sono tre le persone arrestate (33 in tutto gli indagati) nell’ambito dell’inchiesta sui diplomi falsi avviata dai finanzieri di San Nicandro Garganico (FG), conclusasi in questi giorni con la scoperta di una compravendita di titoli … continua a leggere

Cerignola, la GdF scopre 397 falsi braccianti agricoli e una frode da 2mln di euro

Cerignola, la GdF scopre 397 falsi braccianti agricoli e una frode da 2mln di euro

Cinque imprenditori denunciati per frode

Sono 397 i falsi braccianti agricoli scoperti dai finanzieri della Compagnia di Cerignola dopo i controlli contestuali effettuati con gli ispettori dell’I.N.P.S.. Sotto  la lente della GdF diverse società agricole attive nel cerignolano.

Le indagini, dirette dalla Procura di Foggia, sono iniziate dopo che le ispezioni amministrative che avevano registrato diverse anomalie, tra cui falsi contratti di fitto, dichiarazioni di coltivazioni non eseguite e altri artifizi contabili di vario genere.

Dai riscontri eseguiti dalle Fiamme Gialle è emerso che 5 imprenditori agricoli avrebbero fittiziamente assunto personale aprendo le relative posizioni contributive al solo fine di accedere agli emolumenti previdenziali, tra cui disoccupazione agricola, assegni per il nucleo familiare e maternità, indennità di malattia e sussidi legati all’emergenza Covid-19.

Delle informazioni, dalle analisi documentali e dall’ acquisizione dei dati presso enti ed uffici pubblici, i finanzieri hanno smascherato le false dichiarazioni dei datori di lavoro, individuando 67.517 giornate lavorative mai eseguite e che sono servite a giustificare l’indebita erogazione di indennità per un importo di oltre 2 milioni e 285 mila euro.

Al termine delle indagini, gli autori delle frodi sono stati denunciati alla Procura di Foggia per l’ipotesi di reato di truffa aggravata ai danni dello Stato. La loro posizione è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria e non possono essere considerati colpevoli sino a eventuale pronunzia di una sentenza di condanna definitiva.

L’attività svolta si inquadra nel più ampio dispositivo di polizia economico-finanziaria attuato dal Comando Provinciale di Foggia della Guardia di Finanza a tutela del corretto utilizzo delle risorse pubbliche ed al contrasto delle frodi previdenziali ed assistenziali, che sottraggono risorse a coloro che realmente versano in stato di bisogno.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Foggia, corriere della droga arrestato con 20 Kg di cocaina purissima

Foggia, corriere della droga arrestato con 20 Kg di cocaina purissima

L’attività è stata realizzata dai finanzieri del gruppo di Foggia durante un controllo del territorio per il contrasto dei traffici illeciti.

Poco dopo l’uscita autostradale di Foggia, i militari hanno intimato l’alt al conducente di un’auto con targa tedesca. L’uomo, di origini albanesi, è sembrato subito nervoso e impacciato, dando risposte elusive e non veritiere alle domande dei militari.



Insospettiti, i finanzieri hanno chiesto e ottenuto un’unità cinofila per ispezionare accuratamente l’auto del cittadino albanese, trovando, nel portabagagli, un doppiofondo con un sistema di apertura telecomandato, al cui interno erano nascosti diversi panetti di cocaina purissima, per un peso complessivo di circa 20 chili. Una quantità considerevole, il cui ricavato, se immessa sul mercato dello spaccio, sarebbe stato di oltre 4 milioni di euro.

Il corriere, la cui posizione è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha convalidato l’arresto in carcere, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Foggia, con l’accusa di traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Si sottolinea che il soggetto non può essere considerato colpevole sino ad eventuale pronunzia di una sentenza di condanna definitiva.

L’attività svolta rientra nel dispositivo di controllo economico del territorio posto in essere quotidianamente dai militari del Comando Provinciale di Foggia a tutela della legalità ed al contrasto ai fenomeni criminosi connotati da maggiore pericolosità sociale.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb