Home Salute 83enne grave per variante brasiliana, aveva da poco fatto il Pfizer
83enne

83enne grave per variante brasiliana, aveva da poco fatto il Pfizer

da Elvira Zammarano

È successo a Palermo, dove un 83enne da poco vaccinato con la seconda dose del Pfizer si è recato in ospedale con una serie di gravi sintomi dovuti alla variante brasiliana del Covid. L’uomo, immunodepresso, è arrivato all’ospedale Villa Sofia-Cervello con gravi problemi respiratori e intestinali. Subito soccorso, l’anziano è stato sottoposto ad uno screening virologico, nonostante avesse raccontato di essere stato sottoposto ad entrambe le inoculazioni del vaccino Pfizer.

L’identificazione della variante brasiliana P1 del virus è stata possibile grazie ad una nuova tecnica NGS (Next Generation Sequencing) utilizzata dal laboratorio di Microbiologia e Virologia diretto dalla dottoressa Orazia Diquattro. Il caso è stato prontamente segnalato, come da protocollo, al Laboratorio regionale che lo ha già inserito in una ‘lista’ di quelli sotto osservazione. Infatti era già capitato a marzo scorso che una persona, precisamente una infermiera, dopo la seconda dose di Pfizer, aveva contratto il virus con sintomi evidenti. Intanto per l’83enne è stato disposto il ricovero in terapia intensiva.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Articoli correlati

Lascia un commento