Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

APS Fortis, “Il Cammin di Nostra Vita”, omaggio a Dante, i prossimi tre weekend, presso l’ex Ricovero di Mendicità ad Altamura

“Il Cammin di Nostra Vita”, omaggio a Dante, i prossimi tre weekend, presso l’ex Ricovero di Mendicità ad Altamura

L’omaggio a Dante di APS Fortis Altamura Continuano le celebrazioni dedicate all’opera del Sommo poeta. A settecento anni dalla sua morte Dante continua a vivere oltre le aule didattiche di tutto il mondo. Anche l’APS … continua a leggere

Raffaele Diomede presenta “Si può nascere ancora”, (ed. Palomar), Chiesa S. Francesco D’Assisi, 17 ottobre, alle 20, Japigia – Bari

Raffaele Diomede presenta “Si può nascere ancora”, (ed. Palomar), Chiesa S. Francesco D’Assisi, 17 ottobre, alle 20, Japigia – Bari

Raffaele Diomede presenta “Si può nascere ancora”, per dare speranza al (nostro) futuro Un libro che affronta tematiche delicate scritto da un educatore e coordinatore di comunità che ha dedicato e dedica l’intera sua esistenza … continua a leggere

Capurso, Performing Arts, il festival degli artisti, sul palco le poesie di Renato Villani

Capurso, Performing Arts, il festival degli artisti, sul palco le poesie di Renato Villani

A Capurso il Performing Arts, un festival dedicato agli artisti tra gli ospiti il poeta Renato Villani

Performing Arts,  l’attesissimo festival degli artisti, giunto alla sua 4° edizione, quest’anno si è impreziosito dei versi del noto poeta francofono Renato Villani. L’evento, che rientra nel programma ‘Capurso cultura’, patrocinato dal Comune, è andato in scena ieri, lunedì  6 agosto, in piazza Umberto. Ad accogliere gli artisti un pubblico appassionato che ha manifestato per tutto il tempo il suo caloroso  interesse.

La novità di quest’anno è legata soprattutto all’ ‘esordio pubblico’ di Renato Villani, le cui poesie, in modo particolare, L’ARTISTE, pubblicata nella quarta di copertina della raccolta DANS LES YEUX D’UNE ÂME (ed. The Bookedition.com.), hanno ispirato l’intera serata.

Capurso, Performing Arts, il festival degli artisti, sul palco le poesie di Renato Villani

Capurso, il Performing Arts con la poesia di Renato Villani

Un omaggio che lo stesso poeta, capursese di adozione, ha rivolto alla cittadinanza che lo ha accolto, ma soprattutto al mondo degli artisti, il cui lavoro è spesso incompreso o sottovalutato. Grazie alla straordinaria interpretazione  di Giusy Colamartino,  Direttrice Artistica  e Coreografa di Danceagency Lab asd di Capurso, i versi di Renato Villani sono stati declamati in francese da un voce fuori campo impreziositi dai delicati volteggi dell’eterea ballerina. Un mix di eccezionale fascino che ha letteralmente polarizzato l’attenzione dei presenti.

“L’idea di accostare le due espressioni artistiche (che non sono poi così lontane), è nata un po’ per caso –   ha raccontato Giusy Colamartino. “Ho acquistato il libro e leggendolo mi sono accorta di questa poesia così profonda che rispecchia  l’animo di coloro che amano e professano l’arte” e “ Così ho pensato di tradurla in immagini plastiche, una prerogativa della danza. Il resto – ha concluso la brava coreografa – è ciò che abbiamo espresso sul palco  questa sera”.

“Dal dicembre 2019 Renato Villani è membro della Société des Poétes Français de Paris, dopo che il Comitato di Lettura, costituito dai poeti membri di questa illustre società ha letto e valutato la sua prima raccolta di Poesie VERS DIVERS. Nel mese di Luglio è stata pubblicata in Francia la sua ultima raccolta poetica: DE LOIN, AU BORD D’UN FLEUVE che sarà oggetto di incontri ed eventi in Francia dal prossimo mese di ottobre.
Chi ha redatto la prefazione sottolinea come il poeta, attraverso i versi, esprime suoi sentimenti e le sue passioni, ma anche i suoi dubbi e stati d’animo messi a dura prova dalla crisi sanitaria che ha inevitabilmente influenzato l’autore”.

Alla manifestazione erano presenti i vertici dell’Amministrazione comunale.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

La “Cavalleria Rusticana al Tramonto”, domenica 5 settembre, alle 18, presso il Teatro Mediterraneo di Bisceglie

La “Cavalleria Rusticana al Tramonto”, domenica 5 settembre, alle 18, presso il Teatro Mediterraneo di Bisceglie

Un Atto Unico in forma di Concerto, il capolavoro del compositore livornese Pietro Mascagni (melodramma su libretto di Giovanni Targioni-Tozzetti e Guido Menasci), tratto dall’omonima novella di Giovanni Verga sarà eseguito dall’Orchestra Giovanile Biagio Abbate … continua a leggere