Home Cronaca BAT, I Carabinieri sequestrano 38 Ebike, 11 erano “diventate” veri e propri motorini
Carabinieri confisca bici elettrica

BAT, I Carabinieri sequestrano 38 Ebike, 11 erano “diventate” veri e propri motorini

da Anna Caprioli

I Carabinieri di Barletta, nell’ambito dei controlli straordinari disposti in sede di Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia avvenuta lo scorso 21 luglio presso la Prefettura di BAT, con il supporto delle rispettive Polizie Locali e della Squadra motociclisti del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale Carabinieri di Bari, hanno inferto un duro colpo ai trasformisti delle (utilissime) bici elettriche. Lo scorso fine settimana ben 38 Ebike sono state sequestrate nei Comuni di Barletta, Andria e Bisceglie, per essere sottoposte a rigorosi controlli da personale specializzato (ingegneri) della Motorizzazione Civile di Bari.

11 di queste sono risultate modificate e trasformate in veri e propri motorini elettrici. Una, addirittura, poteva raggiungere i 70 km/h. Per le bici modificate è stata già avviata la procedura di confisca, mentre i proprietari dovranno pagare 6.000 € di sanzioni amministrative e rispondere di numerose violazioni al Codice della strada, come la mancanza di Certificato di circolazione, immatricolazione e targa, copertura assicurativa e il mancato utilizzo del casco.

Articoli correlati

Lascia un commento