Caccia alla processionaria, responsabile di problemi alla pelle e alle vie respiratorie. A rischio bambini e animali

Sono stati già eliminati 200 nidi di processionaria da giardini pubblici, di scuole, aiuole e parchi. Un attento monitoraggio, da parte del comune di Bari, per le aree di sua competenza, è iniziato puntualmente a  gennaio … continua a leggere