Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Bari, arrestato il rapinatore dal dito monco, esplose colpi di pistola a salve

Roberto Perrone, 40enne, pregiudicato barese, lo scorso mese di febbraio, nell’arco di pochi giorni ha commesso due rapine a mano armata ai danni di altrettanti supermercati del quartiere San Pasquale. In particolare, durante una delle due rapine, aveva minacciato i presenti esplodendo alcuni colpi di pistola a salve per intimorirli.

Gli investigatori della sezione Contrasto al Crimine Diffuso della Squadra Mobile di Bari, dopo un’attenta analisi dei sistemi di videosorveglianza presenti nelle aree interessate, sono riusciti a ricostruire sia il percorso del rapinatore, sia un parziale identikit dell’uomo.

A colpire gli agenti, in particolare, un handicap del 40enne, rivelatosi poi determinante per la sua cattura. In una immagine della telecamera di video sorveglianza, l’uomo mostrava infatti la mano sinistra priva del dito indice. Dalla tempestiva consultazione degli schedari dei pregiudicati in uso alle Forze di Polizia, gli investigatori sono riusciti ad individuare l’identità del soggetto.

Nell’immediato sono stati disposti mirati servizi di controllo nei pressi dell’abitazione del rapinatore senza alcun riscontro in quanto l’uomo, subito dopo la rapina, si era reso irreperibile. Fino a ieri mattina, allorquando gli agenti non l’hanno intercettato all’interno di una struttura ricettiva del centro cittadino.

Dopo un primo, vago, tentativo di fuga, Perrone è stato bloccato e assicurato alla giustizia presso il carcere di Bari. Intanto proseguono le indagini per scoprire altre eventuali responsabilità dell’uomo per rapine commesse a Bari e in provincia.

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento