Home Cronaca Bari, Arresti e denunce, ad “Alto Impatto” continua i suoi servizi di controllo territoriale
Bari Polizia

Bari, Arresti e denunce, ad “Alto Impatto” continua i suoi servizi di controllo territoriale

da Anna Caprioli

Un arresto e 2 denunce, questo è il bilancio dei controlli effettuati dai poliziotti della Squadra Volante dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari, in diversi interventi. Al quartiere San Paolo di Bari, gli agenti della volante di zona hanno fermato e controllato un pregiudicato di 36 anni, il quale, durante il controllo ha cercato di nascondere la propria identità. Non solo, ma nel tentativo di fornire le false generalità, cercava pure di nascondere alcune dosi di cocaina. Il giovane è stato arrestato e sottoposto questa mattina stessa a processo per direttissima.

Nel quartiere Japigia di Bari, gli agenti della Squadra Cinofili Antidroga e del Reparto Prevenzione Crimine, supportati dai cani antidroga, hanno effettuato controlli nell’area condominiale di pertinenza ad uno stabile, dove hanno trovato 30 grammi di hashish, già suddivisa in dosi pronte per lo spaccio. Subito dopo, hanno esteso il controllo al parco “Ecopoli” e lì, hanno trovato 8 involucri contenenti cocaina, per un peso complessivo di circa 5 grammi. La sostanza stupefacente è stata sequestrata a carico di ignoti e sottratta alla disponibilità di eventuali spacciatori.

In zona Stanic gli agenti della Squadra Volante hanno denunciato all’A.G. competente, una donna barese incensurata, 58 enne, che a seguito di un litigio con il suo ex marito ha utilizzato un rastrello per colpirlo ripetutamente alle gambe, procurandogli leggere escoriazioni.

Sempre a Bari, nel San Pasquale, i poliziotti hanno denunciato una donna barese di 42 anni, pregiudicata, per furto aggravato all’interno di una farmacia della zona. La donna si era impossessata di merce, tentando poi di fuggire.

Articoli correlati

Lascia un commento