Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Insetti alieni? È possibile, la Coldiretti intanto lancia l’allarme

Sono arrivati in tanti, mai visti prima, e tutti famelici, gli insetti che, quest’anno, hanno preso d’assalto gli alberi, le piante e soprattutto i frutti. Le coltivazioni, una delle principali risorse della nostra Regione, dopo aver sperimentato i morsi della Drosophila Suzukii, divoratrice dei frutti rossi, dell’Aleurocanthus spiniferus, che assalta agrumi e vite, della mortifera Xylella degli ulivi, del Punteruolo rosso, che ha sterminato decine di migliaia di palme e della Tristeza, che solo per il nome evoca catastrofi tra gli agrumi, è arrivata la Drosophila Suzukii Matsumura. In soldoni, moscerini fastidiosissimi che attaccano la frutta e sono in Puglia dal 2012. È stata la Coldiretti Puglia, durante un incontro che si è tenuto a Gioia del Colle, a denunciarne l’invasione. Spiega Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia, “Colpiscono le ciliegie e i frutti con colorazione dall’arancio al rosso e gli effetti si vedono solo sui frutti raccolti. L’invasione di virus e insetti alieni – sostiene il presidente – impone una strategia complessiva della Regione Puglia contro le numerose e incontenibili malattie delle piante che arrivano in Puglia attraverso le frontiere colabrodo dell’UE”.

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento