Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Bari e provincia, truffe assicurative per finti incidenti stradali, tre arresti

Bari e provincia, truffe assicurative per finti incidenti stradali, tre arresti

La Guardia di finanza di Bitonto ha smascherato un articolato sistema fraudolento organizzato da tre persone (finite tutte ai domiciliari con l’ipotesi di truffe ai danni delle compagnie assicurative e riciclaggio) che acquistavano, personalmente o tramite società commerciali a loro riconducibili, auto incidentate o inutilizzabili per le quali risultava antieconomico qualsiasi tipo di riparazione, etichettate, il più delle volte, come rottami o relitti prive, dunque, di valore commerciale.

Dall’indagine, eseguita su delega della Procura della Repubblica di Bari, è emerso che i presunti autori del riciclaggio e delle frodi, reati commessi tra il 2019 e il 2021 (ipotesi formulata nella fase delle indagini preliminari, che necessita della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa), avrebbero acquisito diverse targhe di auto in disuso da utilizzare su veicoli simili ma efficienti per immetterle in circolazione e sul mercato. La finalità era di attivare polizze assicurative con l’intento di procurarsi documentazione specifica per falsi furti, incendi o incidenti finalizzata e ottenere un indebito risarcimento dalle compagnie assicuratrici.

L’attività della Guardia di Finanza di Bari, in stretta sinergia con la locale Procura, è volta a reprimere e prevenire ogni tipo di illecito. Fra questi, le truffe assicurative che, determinando un incremento del costo delle polizze a causa di false denunce, impattano negativamente sui cittadini e sugli operatori onesti del settore, rispettosi delle regole.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb