Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Convegno, “Presunzione d’innocenza: le tutele delle persone, il diritto di conoscere, il dovere di informare”, oggi, presso il Museo diocesano di Trani

Convegno, "Presunzione d’innocenza: le tutele delle persone, il diritto di conoscere, il dovere di informare", oggi, presso il Museo diocesano di Trani

Convegno a Trani sulla “Presunzione d’innocenza” Al convegno, organizzato presso il Museo Diocesano di Trani, dalla locale Procura della Repubblica, dall’Ordine degli Avvocati tranese e dall’Ordine dei Giornalisti della Puglia, è intervenuto il Prefetto Francesco … continua a leggere

Trani, tonno in scatola adulterato, intera famiglia intossicata, si indaga in 9 aziende ittiche

Trani, tonno in scatola adulterato, intera famiglia intossicata, si indaga in 9 aziende ittiche

Trani, tonno in scatola adulterato

Stamattina i NAS di Bari, Napoli, Taranto, Foggia, Campobasso e Salerno, supportati dai Carabinieri dei relativi Comandi Provinciali, hanno eseguito 9 decreti di perquisizione, disposti dalla Procura di Trani (BAT), a carico di diversi imprenditori e dipendenti impiegati in alcune aziende ittiche del territorio.

 L’accusa per loro, a vario titolo, è di contraffazione alimentare, frode nell’esercizio del commercio, vendita di sostanze alimentari non genuine, distribuzione di alimenti nocivi e lesioni personali.

Le indagini, che necessitano ancora della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa, sono state avviate dopo che una decina di persone, residenti in varie province del territorio nazionale (alcune delle quali ricoverate in ospedale, tra cui un’intera famiglia di Pezze di Greco, contrada di Fasano, in provincia di Brindisi), hanno mangiato tonno (pinna gialla-Thunnus Albacares) in scatola.

Trani, tonno in scatola adulterato

Le verifiche hanno accertato che il prodotto, prima della sua commercializzazione, effettuata da un’azienda ittica di Bisceglie (BAT), veniva decongelato e adulterato con sostanze non consentite, per esaltarne aspetto e colore, rendendolo nocivo.

Perquisizioni a tappeto sono state fatte anche presso due laboratori privati (accreditati) di Avellino, che avevano il compito di analizzare il prodotto finito, con l’obiettivo di accertare le motivazioni per cui  i due centri non hanno evidenziato la presenza degli illeciti.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Trani, “I rapporti tra il Terzo settore e la pubblica amministrazione”, 3 dicembre, ore 16:30, Sala Ronchi, Biblioteca comunale, piazzetta San Francesco 1

Trani, “I rapporti tra il Terzo settore e la pubblica amministrazione”, 3 dicembre, ore 16:30, Sala Ronchi, Biblioteca comunale, piazzetta San Francesco 1

Terzo settore e pubblica amministrazione, politiche pubbliche più efficaci Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola e il comune di Trani hanno organizzato ‘I rapporti tra il Terzo settore e la pubblica amministrazione’, convegno … continua a leggere

Trani, 14 arresti, sotto la lente il clan Corda-Lomolino per associazione di stampo mafioso, estorsioni, armi e spaccio di droga

Trani, 14 arresti, sotto la lente il clan Corda-Lomolino per associazione di stampo mafioso, estorsioni, armi e spaccio di droga

14 persone del clan Corda-Lomolino di Trani sono agli arresti da stamattina per associazione di stampo mafioso, estorsioni, armi e spaccio Stamattina, 80 Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Gruppo di Trani, supportati … continua a leggere