Evasione fiscale e lavoro nero in Puglia: Estetista ‘fantasma’ col Reddito di Cittadinanza e lavoratori non dichiarati

Evasione fiscale e lavoro nero in Puglia:

Evasione fiscale e lavoro nero: Scoperta rete illecita dalla Guardia di Finanza a Otranto e Melendugno, tasse evase e lavoro sommerso svelati nel settore estetico e in diverse attività La Compagnia della Guardia di Finanza … continua a leggere

Bari e Manfredonia, GdF aereonavale intercetta 4 lavoratori in nero a bordo di 2 pescherecci

Bari e Manfredonia, GdF aereonavale intercetta 4 lavoratori in nero a bordo di 2 pescherecci

La Sezione Navale della GdF di Manfredonia, coordinata dal Reparto Aeronavale di Bari, nell’ambito di specifici servizi di polizia economico-finanziaria, ha svolto mirati controlli ispettivi, in relazione al lavoro sommerso, su diverse attività esercitate in … continua a leggere

Cerignola, la GdF scopre 397 falsi braccianti agricoli e una frode da 2mln di euro

Cerignola, la GdF scopre 397 falsi braccianti agricoli e una frode da 2mln di euro

Cinque imprenditori denunciati per frode

Sono 397 i falsi braccianti agricoli scoperti dai finanzieri della Compagnia di Cerignola dopo i controlli contestuali effettuati con gli ispettori dell’I.N.P.S.. Sotto  la lente della GdF diverse società agricole attive nel cerignolano.

Le indagini, dirette dalla Procura di Foggia, sono iniziate dopo che le ispezioni amministrative che avevano registrato diverse anomalie, tra cui falsi contratti di fitto, dichiarazioni di coltivazioni non eseguite e altri artifizi contabili di vario genere.

Dai riscontri eseguiti dalle Fiamme Gialle è emerso che 5 imprenditori agricoli avrebbero fittiziamente assunto personale aprendo le relative posizioni contributive al solo fine di accedere agli emolumenti previdenziali, tra cui disoccupazione agricola, assegni per il nucleo familiare e maternità, indennità di malattia e sussidi legati all’emergenza Covid-19.

Delle informazioni, dalle analisi documentali e dall’ acquisizione dei dati presso enti ed uffici pubblici, i finanzieri hanno smascherato le false dichiarazioni dei datori di lavoro, individuando 67.517 giornate lavorative mai eseguite e che sono servite a giustificare l’indebita erogazione di indennità per un importo di oltre 2 milioni e 285 mila euro.

Al termine delle indagini, gli autori delle frodi sono stati denunciati alla Procura di Foggia per l’ipotesi di reato di truffa aggravata ai danni dello Stato. La loro posizione è al vaglio dell’Autorità Giudiziaria e non possono essere considerati colpevoli sino a eventuale pronunzia di una sentenza di condanna definitiva.

L’attività svolta si inquadra nel più ampio dispositivo di polizia economico-finanziaria attuato dal Comando Provinciale di Foggia della Guardia di Finanza a tutela del corretto utilizzo delle risorse pubbliche ed al contrasto delle frodi previdenziali ed assistenziali, che sottraggono risorse a coloro che realmente versano in stato di bisogno.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Barletta, La GdF scopre 58 lavoratori con contratti irregolari, di cui 40 in nero, proposta la chiusura per tre attività imprenditoriali

Barletta, La GdF scopre 58 lavoratori con contratti irregolari, di cui 40 in nero, proposta la chiusura per tre attività imprenditoriali

La GdF di Trani, nell’ambito del controllo economico del territorio, negli ultimi mesi, ha eseguito mirate attività finalizzate al contrasto del “sommerso da lavoro”, intercettando 58 posizioni irregolari, di cui 40 in nero. I controlli … continua a leggere

Deposito illecito di rifiuti e lavoratore in nero a Modugno, sospensione dell’attività, multa e denuncia per imprenditore del posto

in nero

Nell’ambito dei controlli finalizzati al rispetto della normativa ambientale e sul lavoro, i Carabinieri della Compagnia di Modugno, in collaborazione con i militari della Stazione Forestale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno … continua a leggere

Barletta, Ancora lavoro in nero, ucraino 34 enne denunciato per caporalato, sotto sequestro minivan e “libro mastro”

widenews caporalato

I Carabinieri di Barletta, nell’ambito della “Task Force” dedicata al contrasto del fenomeno dell’ intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro, avevano in osservazione da tempo un’azienda agricola di Barletta. Dai primi riscontri, i militari … continua a leggere

Le Fiamme Gialle sospendono le attività di 2 pizzerie a Terlizzi e sequestrano, in una sartoria di Molfetta, capi di abbigliamento con marchio contraffatto

contraffazione2

20 dipendenti, su un totale di 23, non erano in regola con la posizione lavorativa. Si tratta, perlopiù, di giovani universitari utilizzati “in nero”, con diverse mansioni, all’interno di due distinte pizzerie di Terlizzi. La … continua a leggere