San Giovanni Rotondo: Diversificazione turistica e identità accogliente, presentata la nuova offerta al BIT di Milano”

San Giovanni Rotondo, nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, sta delineando una strategia ambiziosa per diversificare e ampliare la sua offerta turistica. La città, famosa per il Santuario di Santa Maria delle Grazie e la Chiesa di San Pio da Pietralcina, ha presentato la sua nuova brand identity e una prospettiva turistica più ampia durante la Borsa Internazionale del Turismo (BIT) a Milano, dal 4 al 6 febbraio.

Il Sindaco Michele Crisetti ha aperto la conferenza stampa presso lo stand della Regione Puglia, dichiarando che l’identità di San Giovanni Rotondo si basa sull’accoglienza e sulla vocazione che vanno oltre le strutture ricettive perchè mirano a far sentire i viaggiatori come a casa. Il nuovo approccio, per di più, intende diversificare l’offerta, valorizzando il patrimonio naturale, storico-culturale ed enogastronomico della regione. Lo stand inoltre, grazie a Stefania Puzzolante, responsabile dell’Ufficio Turismo, ha accolto i visitatori con degustazioni di prodotti tipici, cesti artigianali e performance di chitarre battenti.

San Giovanni Rotondo

In vista del Giubileo del 2025, il Sindaco ha annunciato che la città ospiterà eventi di rilevanza nazionale, tra cui i raduni della Polizia di Stato, della Guardia di Finanza e del Cammino Nazionale delle Confraternite d’Italia, programmato per novembre che aggiunge ulteriore attrattiva al calendario.

Il consigliere comunale delegato al Turismo, Michelantonio Fania, appassionato di trekking, ha esaltato il territorio come “a dir poco meraviglioso”, parlando di sentieri come quello che collega il convento di San Matteo a San Marco in Lamis e al convento dei cappuccini di San Giovanni Rotondo, circondati da valloni, montagne e boschi.

San Giovanni Rotondo

Il piano strategico di sviluppo del turismo è gestito da Pugliaidea. La project manager Ester Fracasso ha spiegato che l’obiettivo è trasformare gli arrivi in presenze e prolungare i soggiorni. L’offerta spazia dal trekking alla mountain bike, all’enogastronomia, offrendo esperienze emotive e culturali.

Mentre, Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alla Cultura, ha sottolineato l’importanza del brand “Accogliente per Vocazione”, l’unicità dell’ospitalità pugliese e la necessità di raccontare tutte le peculiarità delle offerte della regione.

Infine, Aldo Patruno, Direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, ha riconosciuto la sfida di bilanciare l’aspetto spirituale con la valorizzazione del territorio circostante, sostenendo l’intelligenza dell’operazione di marketing avviata e l’evoluzione di un processo che riguarda San Giovanni Rotondo tutto da osservare.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento