Carnevale a Cellamare: Terza edizione con Drag Queen e DJ, tutti pronti in allegria!

Carnevale a Cellamare

Cellamare si prepara a vivere la terza edizione del suo Carnevale, un appuntamento imperdibile che congiunge l’allegria alle tradizioni tipiche della nella comunità. Gli Amministratori, fedeli al compito e al dovere di tramandare le radici culturali, organizzano un evento che già si preannuncia come un’esplosione di colori e divertimento.

“La festa, diventata un classico nel calendario delle attività di Cellamare, testimonia la vitalità e la partecipazione della nostra comunità – spiega Angela Deflorio, Assessore alle Politiche Giovanili al Turismo e allo Spettacolo.  “L’impegno di noi Amministratori è anche quello di regalare momenti di spensieratezza e la terza edizione del Carnevale già si preannuncia come un altro successo”.

Il Carnevale di Cellamare, in programma per domenica 11 febbraio alle ore 16:00 in piazza Risorgimento, coinvolgerà numerosi gruppi in maschera, grazie allinstancabile collaborazione delle associazioni locali. “Il nostro apprezzamento per le associazioni che si adoperano per dare il loro contributo e rendere l’evento un’esperienza unica per i partecipanti, è assoluto”, continua Angela Deflorio.

Carnevale a Cellamare

Carnevale a Cellamare

Una novità di grande rilievo – quest’anno – è la presenza di Niccoló De Bernardis, vincitore del Contest Dove si Balla, che si esibirà insieme ai tre DJ del posto. Poi ci saranno le affascinanti Drag Queen, già protagoniste nelle edizioni precedenti, che promettono, al termine delle sfilate, uno spettacolo esilarante.

L’evento non si limiterà alle esibizioni, ma offrirà anche tradizionali momenti tipici del carnevale, come la rottura della pentolaccia e l’assaggio di pop corn, zucchero filato, panini, crêpes dolci e salate. Le giostrine, pensate per i più piccoli, saranno lo spazio dedicato alle tante famiglie del paese.

“L’appuntamento – conclude l’Assessora Deflorio – è fissato per l’11 febbraio, un’occasione da non perdere per immergersi nell’allegria di una comunità che fonda la sua coesione e il desiderio di stare insieme nelle tradizioni, nella memoria e nella storia culturale del paese. Adulti e bambini sono tutti invitati a partecipare come una grande famiglia, per condividere questi aspetti e questa nuova esperienza che promette di essere, come le precedenti, indimenticabile”.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento