Storia, cultura e arte del territorio: concerto inaugurale a Conversano

Concerto inaugurale a Conversano

Venerdì 13 ottobre, presso la chiesa del Purgatorio (sec. XVII-XVIII), sarà illustrato alla comunità il lavoro di restauro dell’organo  a canne costruito nel 1791 e commissionato al celebre organaro Nicola de Simone, sotto la supervisione di Ignazio Candela, organista e maestro di cappella conversanese,  importante compositore di musica sacra del XVIII sec.

Numerose chiese della città di Conversano custodiscono pregiati organi a canne, strumenti tradizionali di grande fascino con alle spalle una storia da raccontare. L’organo della chiesa del Purgatorio di Conversano spicca nel panorama diocesano per aver conservato la quasi totalità delle antiche canne.

Restaurato filologicamente dal giovane organaro Antonio Filipponio di Capurso, ha finalmente ritrovato la sua antica voce grazie all’antico “temperamento mesotonico evoluto”, ideale per l’esecuzione di musica antica.

Alle ore 18:30, S.E. mons. Giuseppe Favale (Vescovo della Diocesi di Conversano-Monopoli) presiederà la Santa Messa e a seguire sarà illustrato il lavoro di restauro dell’antico  organo.

Interverranno  il rettore della chiesa del Purgatorio e padre spirituale Don  Felice Di Palma, il priore Angelo Centrone,  l’organaro Antonio Filipponio, la restauratrice Rosanna Guglielmo.

Il concerto inaugurale vedrà impegnato l’organista Claudio Ermogene del Medico  in un programma che abbraccia tre secoli di musica sacra, dal Cinquecento al Settecento con brani di Girolamo Cavazzoni (organista a servizio del duca di Mantova tra il 1565 e il 1577),  Girolamo Frescobaldi (organista della Basilica romana di San Pietro ai tempi del Bernini) e Domenico Zipoli (gesuita attivo come organista e compositore nell’America meridionale descritta nel celebre film “Mission”).

Il pubblico, quindi, avrà l’opportunità ed il piacere di apprezzare le molteplici capacità espressive degli organi a canne napoletani dei quali l’organo del Purgatorio è un prezioso esempio.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:
Foto dell'autore

Avv. Cosimo Martino

Lascia un commento