Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Carbonara e Toritto, Omicidio Mihalcea, arrestato il connazionale Busuioc Gheorhe

Carbonara e Toritto, Omicidio Mihalcea, arrestato l’assassino

Ieri sera, i Carabinieri della Stazione di Bari Carbonara e del Nucleo Operativo della Compagnia di Bari San Paolo, hanno arrestato a Toritto, con un’ordinanza del GIP del tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura, il 44enne rumeno Busuioc Gheorhe, pregiudicato, ritenuto responsabile dell’omicidio del 46enne Vasile Mihalcea. L’uomo, ricordiamo, fu ucciso a coltellate, davanti alla moglie, il 12 maggio scorso, dopo una cena, avvenuta in un casolare nelle campagne di Carbonara.

Gli elementi trovati sulla scena del crimine e le dichiarazioni testimoniali della donna, hanno permesso alla Procura di ricostruire la dinamica dei fatti e di emettere nell’immediatezza un fermo di indiziato di delitto nei confronti dell’uomo.

Nel frattempo, il 44enne omicida, riuscì a fuggire e a rifugiarsi su un treno delle ferrovie appulo-lucane di via Cifarelli,  a Bari. Ed è lì che lo hanno trovato e arrestato, i Carabinieri e gli agenti della Polizia di Stato. Successivamente, dopo l’arresto, la moglie della vittima decise di ritrattare le accuse, determinando di conseguenza la scarcerazione dell’uomo.

Gli ulteriori approfondimenti investigativi condotti dal R.I.S. di Roma, basati sull’analisi scientifica dei reperti sequestrati sulla scena del crimine e, in particolare, sugli indumenti e sulle scarpe indossate dall’ assassino che evidenziavano tracce di sangue della vittima, hanno inchiodato Busuioc Gheorghe alle sue definitive responsabilità

Ieri sera l’uomo è stato raggiunto dai Carabinieri San Paolo, in un casolare nelle campagne di Toritto, dove proseguiva indisturbato la sua vita certo di essere ormai sfuggito alla giustizia.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:

Lascia un commento