Tentato omicidio a Molfetta, in arresto i responsabili dell’attentato di piazza Paradiso

Tentato omicidio a Molfetta, reclusi nel carcere di Trani,  i due responsabili

Stamattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Molfetta, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Trani, che ha valutato ed accolto le esigenze cautelari prospettate dalla Procura, hanno arrestato due uomini, rispettivamente di 34 anni e 48, entrambi del posto, responsabili di un tentativo di omicidio avvenuto lo scorso 10 agosto in piazza Paradiso a Molfetta.

La vicenda si è consumata nella centralissima Piazza, nei pressi di via Immacolata, dove un uomo è stato aggredito e colpito all’addome da vari colpi di arma da taglio e uno da fuoco. Nonostante le gravi ferite la vittima, è riuscita comunque a trascinarsi fino in via Bixio, dove poi, è stato raggiunta da alcuni conoscenti, caricata in auto ei trasportata d’urgenza in ospedale.

Nel frattempo alcuni residenti, impauriti dallo sparo e dalle grida, hanno allertato i Carabinieri della locale stazione, che sono subito intervenuti, insieme al personale della Sezione Investigazioni Scientifiche per effettuare i primi rilievi ed avviare le indagini. Ed è proprio grazie alle serrate indagini condotte dai Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani, che sono stati ricostruiti i fatti ed identificati i colpevoli. I due uomini ora sono reclusi presso il carcere di Trani.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:
Foto dell'autore

Anna Caprioli

Lascia un commento