Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Canosa, Incensurato lancia ‘a vuoto ‘ droga dal balcone ma viene arrestato

Il 19enne di Canosa, incensurato, ha tentato invano di liberarsi della droga (26 dosi di cocaina) lanciandola dal balcone.

Si tratta di S.G., un 19enne, incensurato, di Canosa da tempo nel mirino dei Carabinieri, fino a venerdì 16 luglio, quando il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Andria, insieme a quelli di Canosa, ad una squadriglia dei Cacciatori del Gargano, coadiuvati da un’unità cinofila di Modugno, nella notte, non hanno deciso di compiere una perquisizione presso il suo domicilio.

Dopo aver circondato la palazzina e sorpreso il ragazzo in pieno sonno, i militari hanno notato la goffissima manovra del 19enne, che nel tentativo di liberarsi dello stupefacente (20 dosi di cocaina), lo ha lanciato, invano, dal balcone. La droga infatti è rimasta sul ballatoio, prontamente recuperata dai militari insieme ad un bilancino elettronico. Naturalmente per il giovane ex incensurato è scattata l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti e di conseguenza, giorno 17 luglio, su disposizione del Pubblico Ministero di Turno di turno della Procura di Trani, gli arresti domiciliari.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:

Lascia un commento