Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Triggiano, I Comisastri, con Max Cavallari e Michele Emiliano, al ‘Premio pugliese dell’anno’, due serate per la cultura e lo spettacolo

Il ‘Premio pugliese dell’anno’ 2021, un evento organizzato dall’associazione culturale i ‘Comisastri’, ideato da Piero Bagnardi e diretto artisticamente da Francesco Veronico, presidente dell’associazione, in collaborazione col Comune di Triggiano.

L’evento contempla due serate – sabato 3 luglio alle ore 20 e martedì 6 luglio alle ore 18 – tutte all’insegna della cultura e dello spettacolo. Interverranno diversi professionisti dai cantanti Alberto Di Benedetto, Miriana Gattola, Rosanna Cassano, Marina Mariani, alle note ballerine Oriella Nitti, Stefania Delle Foglie e Rossana Ressa.

Il momento più atteso sarà quello delle premiazioni, che vede sul palco cinque i vincitori: Max Cavallari, del famoso gruppo dei ‘Fichi d’India’ e Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia (entrambi ospiti d’onore delle due serate, rispettivamente il 3 e il 6 luglio), poi Vito Mirizzi, Viviana Guarini e Onofrio D’Alesio.

Il premio è un riconoscimento alla carriera per l’impegno sociale e culturale profuso dai vincitori in uno dei momenti più bui della nostra esistenza, ma vuole essere anche una testimonianza del desiderio e della volontà di una ripartenza sotto il segno della cultura.

Triggiano, ospiti d'onore del Premio pugliese dell’anno Comisastri

Entrambe le serate si svolgeranno presso la Casa della Cultura Dicillo (zona ufficio postale) – la nuovissima sede teatrale del Comune di Triggiano – e saranno condotte dallo stesso Piero Bagnardi e dalle altre due colonne portanti dell’associazione, Francesco Susca e Giuseppe Cocchiara.

Oltre al premio alla carriera, ci sarà anche un ulteriore riconoscimento (un dvd autografato da Max Cavallari) per il vincitore del concorso ‘Scatta e vinci!’. Un concorso, indetto sempre dai Comisastri, a cui tutti possono partecipare, sarà sufficiente un selfie davanti alla locandina (curata da Francesco Santamato), taggandosi ‘I Comisastri’, sui vari profili social.

Piero Bagnardi

“Una grande collaborazione da più parti – spiega Piero Bagnardi – per questo i ringraziamenti vanno sicuramente alle importanti personalità che riceveranno il premio e che parteciperanno alle serate, per il loro impegno a favore della rinascita e ripresa, specie culturale, ma anche all’amministrazione comunale triggianese e, in particolare, al sindaco Donatelli e al consigliere Verio Triggiani. Grazie a Max e grazie al presidente Emiliano e agli altri protagonisti, ma il grazie va soprattutto a voi spettatori che verrete”.

Condividi su:
Foto dell'autore

Elvira Zammarano

Lascia un commento