Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Turi, Condomini esasperati segnalano un 26enne ubriaco. Aveva anche rotto l’auto ad un assessore

I Condomini di una palazzina di Turi segnalano il 26 enne ubriaco alle Forze dell’Ordine. L’uomo alcuni giorni prima aveva rotto senza apparente motivo,  l’auto ad un assessore

Esasperati per l’insopportabile comportamento, i condomini di una palazzina ubicata in via Dante a Turi, lo hanno denunciato nella speranza di porre fine alla situazione. Si tratta di un cittadino magrebino di 26 anni, con precedenti di polizia, che preso dall’alcol alle 7 del mattino ha pensato bene di suonare insistentemente ai citofoni di tutti i residenti della palazzina.

I carabineri, allertati da una segnalazione, sono subito arrivati sul posto e lo hanno invitato a calmarsi. Tra l’altro il 26enne aveva da poco concluso un furioso diverbio trasceso alle mani con alcuni suoi connazionali. Per giustificare il suo comportamento, a dir poco fastidioso, l’uomo ha cominciato a profferire una serie di sciocchezze, tra cui quella di voler andare a casa del fratello, abitante nella palazzina.

I militari hanno anche accertato che la sera prima, probabilmente sempre sotto l’effetto dell’alcol, nell’area di servizio di Largo Pozzi si era avvicinato ad un Assessore Comunale che stava facendo rifornimento alla sua auto e mentre questi si allontanava, lo ha rincorso colpendo con due pugni il lunotto posteriore dell’auto, infrangendolo. Per ora non emergerebbe alcun legame tra l’episodio e la carica pubblica della vittima.

Alla fine il 26enne magrebino, è stato affidato al personale del “118” per essere sottoposto alle prime cure. Contestualmente il giovane, residente a Terlizzi, ma a Turi perché impegnato in una campagna cerasicola, è stato denunciato a piede libero, per ubriachezza e danneggiamento.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:

Lascia un commento