Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

81enne salvato dai poliziotti del Commissariato di Barletta

L’81enne salvato dai poliziotti di Barletta ricordava solo il suo nome e cognome ma non l’indirizzo della sua abitazione.

Ieri sera i poliziotti della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Barletta sono intervenuti, a seguito di una segnalazione, lungo la Strada Provinciale 93 – svincolo Strada Statale 16 bis – in soccorso di un anziano in stato confusionale che vagava all’interno di un fondo agricolo ubicato in contrada Casalonga.

L’81enne all’arrivo dei poliziotti di Barletta, era seduto su un muretto a secco, infreddolito, assetato ed affamato. L’uomo ha riferito in modo corretto agli agenti il proprio nome e cognome anche se non ricordava più né dove fosse ubicata l’abitazione, né tanto meno l’indirizzo.

Dopo averlo rifocillato, rassicurato e coperto con il giubbotto di una divisa per evitargli altro il freddo, gli agenti hanno contattato il personale del 118 affinché gli fornisse al più presto le prime cure ed il trasporto presso l’ospedale di Andria.

Tramite altri accertamenti e grazie alla collaborazione fdei poliziotti del Commissariato di P.S. di Canosa di Puglia, sono stati individuati i dati personali dell’anziano, un 81enne celibe, che convive con la sorella, subito contattata e messa al corrente dell’accaduto.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:

Lascia un commento