Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

Pensioni: occhio alla quattordicesima di luglio

Occhio alla quattordicesima di luglio, rivolgersi al patronato in caso di cambiamenti ISEE.

Da alcuni anni la quattordicesima è un appuntamento fisso che aiuterà molte famiglie, il prossimo cedolino pensionistico, infatti, dovrebbe essere più ricco per molti pensionati.

L’Inps a seguito dell’articolo 5, n. 8, commi da 1 a 4, decreto-legge 2 luglio 2007, convertito con modificazioni nella legge n. 127 del 3 agosto 2007, corrisponde da allora questa mensilità aggiuntiva a milioni di aventi diritto.

Quest’anno questo beneficio sarà corrisposto a tutti i pensionati, dai i 64 anni in su, con assegno mensile fino a 1.031,16 euro, ma la quattordicesima varierà in base alla pensione percepita e a quanti contributi sono stati effettivamente versati. Per chi, per esempio, ha versato contributi fino a 15 anni di lavoro potrà ricevere dai 336 ai 437 euro; dai 15 a 22 anni di contributi in busta paga ci saranno dai 420 ai 546 euro, con oltre 22 anni la quattordicesima potrà essere di 504 o 655 euro.

Per ottenerla non occorre fare nessuna domanda, bisogna stare solo attenti se c’è stato un cambiamento del proprio ISEE. Questo, infatti, potrebbe far aumentare la quota della quattordicesima, per cui è importante rivolgersi  sempre ad un Patronato per avere corrette informazioni.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Condividi su:

Lascia un commento