Report vaccinazioni in Italia (NEW)
Coronavirus nel mondo (NEW)

15° ed. di Palabra en el Mundo, il Festival internazionale della Poesia, presso ANAS Puglia

In copertina, da sx: Elena Cascella, Ilaria Amoruso, Antonello Fico, Luigi Favia, Franco Minervini e Marco Laccone

Venerdì scorso, 21 maggio, la compagnia Tavole Magiche, in collaborazione con Empateya ed altre associazioni affiliate alla ReteAssociativa Anas Italia, ha messo in scena, sul palco dell’auditorium Anas Puglia, la diretta streaming, realizzata da Ilaria Amoruso e Antonello Fico, “Di lotta e d’amore Poesia e musica per la libertà, la pace e la dignità umana”.

Una rassegna dedicata a tutti i poeti del mondo di diverse culture ed epoche –  da Nazim Hikmet a Paul Eluard, da Pier Paolo Pasolini a Audre Lorde, da Margie Piercy a  Mahmoud Darwish e Fatwa Tukan -, che attraverso il loro impegno civile, espresso nelle opere e nella vita, hanno risvegliato le coscienze di intere generazioni.

Il Festival rientra tra gli eventi culturali più ambiti del programma Festival Internazionale di Poesia “Palabra en el mundo”, giunto alla sua 15° edizione. Organizzato, ogni anno, nel mese di maggio, dal Progetto culturale SUR Internacional, dalla rivista spagnola Isla Negra, diretta da Gabriel Impaglione, e dal Festival Internacional de Poesía dell’Avana, la rassegna, viene diffusa nel mondo grazie alla collaborazione di una rete di associazioni, gruppi e singoli poeti, musicisti e artisti e cultori della poesia.

Quest’anno la rassegna (unica in Puglia) è stata curata dall’attore e regista Franco Minervini, presidente di ‘Tavole Magiche’, insieme all’attrice Elena Cascella e al cantautore Marco Laccone, che ha interpretato pezzi di Guccini, De Gregori, Vecchioni e brani del suo ultimo album “Niente di Strano”.

Palabra en el Mundo
Franco Minervini e Luigi Favia

Al termine dello spettacolo il regista Franco Minervini, come Coordinatore locale del Festival Palabra en el Mundo, ha consegnato il “Certificado de Appreciacion”, agli artisti, ai tecnici ed al Presidente di Anas Puglia, Luigi Favia.

“Sono onorato del riconoscimento – ha detto Luigi Favia – per noi, è stato un momento emozionante, con centinaia di spettatori online che hanno visto e ascoltato gli artisti. I brani recitati in modo impeccabile dalla compagnia di Franco Minervini – che ringrazio – hanno risvegliato in tutti noi, ricordi e sentimenti passati. Anas Puglia non si ferma – ha concluso Favia – abbiamo tante energie accumulate e non vediamo l’ora di poterle mettere a disposizione di tutti i soci”.

Condividi su:

Lascia un commento