Home Cronaca Deposito illecito di rifiuti e lavoratore in nero a Modugno, sospensione dell’attività, multa e denuncia per imprenditore del posto
in nero

Deposito illecito di rifiuti e lavoratore in nero a Modugno, sospensione dell’attività, multa e denuncia per imprenditore del posto

da Anna Caprioli

Nell’ambito dei controlli finalizzati al rispetto della normativa ambientale e sul lavoro, i Carabinieri della Compagnia di Modugno, in collaborazione con i militari della Stazione Forestale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, hanno denunciato un 38enne, titolare di due imprese impegnate nella progettazione e realizzazione di impianti di videosorveglianza, elettrici, automazione e fotovoltaici. L’ispezione, ha permesso di accertare che all’interno dell’esercizio, attrezzato ad autofficina, completa di ponte sollevatore, parete di utensileria vi lavorava, in nero, un operaio che effettuava la manutenzione e la riparazione dei vari mezzi in uso alle attività dell’imprenditore. I militari, continuando le verifiche, hanno scoperto anche una zona, più piccola, adibita a deposito e stoccaggio di rifiuti speciali pericolosi e non, provenienti dalle varie riparazioni meccaniche, tra cui oli esausti, ricambi meccanici e altro. Per il titolare, oltre alla sanzione amministrativa di 9.200 euro per aver impiegato un dipendente in nero, è scattata la denuncia per gestione illecita e deposito incontrollato di rifiuti. Al termine delle attività l’autofficina e l’area di stoccaggio sono state sequestrate, con contestuale sospensione dell’attività quale sanzione accessoria per il lavoratore non in regola.

https://www.facebook.com/WideNewsNotizieDalWeb

Articoli correlati

Lascia un commento