Home Cronaca Sannicandro di Bari, 34enne assuntore cronico picchia e deruba i genitori
34enne

Sannicandro di Bari, 34enne assuntore cronico picchia e deruba i genitori

da Elvira Zammarano

Con il loro tempestivo intervento i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno permesso a due genitori di salvarsi dalla furia del figlio sotto l’effetto di alcol e droga. Il giovane, un 34enne del luogo, di fronte al diniego dei genitori che si rifiutavano di dargli altri soldi per l’acquisto della droga, ha cominciato a colpirli ferocemente. I poveretti, terrorizzati, hanno deciso così di chiamare le forze dell’ordine. Ciò ha messo in fuga il 34enne, che, però, prima di dileguarsi ha afferrato i cellulari dei genitori, (probabilmente) per venderli e ricavarne contante utile all’acquisto della droga.

Giunti presso l’abitazione del 34enne, in contemporanea al personale del 118, i carabinieri della locale stazione, mentre cercavano di ricostruire la dinamica dell’aggressione, hanno visto rientrare a casa il giovane, alterato e sotto l’effetto dell’alcol. Talmente tanto alterato che, nonostante la loro presenza, non ha temuto di aggredire nuovamente i genitori. A quel punto il 34enne è stato bloccato e condotto in caserma. Dopo la ricostruzione dettagliata della vicenda, dopo il racconto  della storia familiare ed il trascorso del ragazzo, per lui, si sono aperte i cancelli del carcere di Bari.

Articoli correlati

Lascia un commento