Home Cronaca Giovinazzo, Arrestati due incensurati del posto per detenzione e spaccio
giovinazzo

Giovinazzo, Arrestati due incensurati del posto per detenzione e spaccio

da Anna Caprioli

I Carabinieri della Stazione di Giovinazzo, coadiuvati da una pattuglia della Sezione di intervento Operativo dell’11° Regimento Puglia, durante un controllo effettuato su via Bitonto, hanno arrestato due uomini, incensurati di Giovinazzo, di 36 e 34 anni, con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

In prossimità delle feste pasquali, nello specifico della Domenica delle Palme appena trascorsa, i Carabinieri di Giovinazzo hanno organizzato un servizio straordinario per contrastare il fenomeno degli assembramenti, degli spostamenti non giustificati tra i Comuni e del mancato utilizzo dei DPI.

Pertanto, nell’ambito di questi servizi, è stato organizzato un posto di blocco presso la rotatoria di via Bitonto, per verificare i soggetti in ingresso e in uscita da Giovinazzo. Alle ore 18.30 circa, i carabinieri hanno notato un’auto con i due uomini a bordo provenire da Bitonto. Fermati per l’attività di servizio, sin da subito, i due hanno mostrato un certo nervosismo e una palese incertezza nel giustificare l’uscita fuori dal Comune. Richiesto l’ausilio di un’altra pattuglia, i militari hanno anche deciso di perquisire il mezzo, rinvenendo, all’interno del portaoggetti, una busta in plastica contenente 38 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 13 grammi circa.

Date le circostanze e il ritrovamento della droga, sono state effettuate perquisizioni anche presso i domicili dei due ragazzi, dove è stato trovato un bilancino di precisione, a conferma dell’illecita attività da loro svolta.

Al termine delle operazioni, entrambi sono stati accompagnati presso la Stazione dei Carabinieri di Giovinazzo e sottoposti ai domiciliari. Nella stessa giornata, oltre ai due arresti, i militari hanno elevato 4 sanzioni per le violazioni delle norme anticovid.

Il servizio di pattugliamento dell’Arma di Giovinazzo, continua e si protrarrà per tutto il periodo pasquale.

Articoli correlati

Lascia un commento