Home Cronaca Casamassima, rubò e danneggiò locali a capodanno, arrestato 42enne
42enne

Casamassima, rubò e danneggiò locali a capodanno, arrestato 42enne

da Elvira Zammarano

L.S., 42enne di Casamassima, è stato arrestato ai domiciliari per furto aggravato e danneggiamento ai danni di due esercizi commerciali cittadini. La notte di Capodanno, i Carabinieri della locale stazione intervennero presso un bar del paese dal cui registratore di cassa furono sottratti 200 euro. Per introdursi nel locale il malvivente non si fece scrupolo di distruggere parte dell’inferriata e la porta d’ingresso. Nell’occasione risultò utilissima la testimonianza di un uomo che riuscì a fornire ai militari un identikit dettagliato del ladro.

Poco dopo, fu presa di mira una gettoniera di un distributore automatico di acqua, posto nei pressi di un negozio di prodotti per lavanderia. Il malvivente, dopo aver danneggiato significativamente la gettoniera per rubare gli spiccioli e dopo aver forzato la porta d’accesso, riuscì ad entrare nel locale, impossessandosi di un cartone contenente essenze da bucato per il valore di circa €500.

L’azione criminale fu però ripresa da un impianto di videosorveglianza che immortalò, non solo il ladro, ma anche un suo complice che lo attendeva poco distante a bordo di un’auto. Attivate le indagini e, soprattutto, visionate le immagini di videosorveglianza, confrontate poi con la testimonianza rilasciata, i militari hanno potuto accertare nell’immediato che entrambi i furti erano stati commessi dalla stessa persona, contestualmente identificata.

Pertanto il Gip del Tribunale di Bari accogliendo la richiesta della locale Procura e condividendo l’esito delle indagini svolte dai Carabinieri, hanno emesso l’ordinanza di arresto ai domiciliari per il 42enne, con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento, sussistendo tra l’altro l’aggravante della violenza sulle cose, a fronte del concreto attuale pericolo che il 42enne, potesse commetterne ancora altri.

Articoli correlati

Lascia un commento