Home Cronaca Andria, Acquistano ricambi d’auto rubati, denunciati due cerignolani
Andria

Andria, Acquistano ricambi d’auto rubati, denunciati due cerignolani

da Anna Caprioli

I Carabinieri di Andria hanno denunciato a piede libero due cerignolani per “acquisto di materiale di dubbia provenienza”.

Andria

Durante un servizio di controllo del territorio, i militari della Stazione Carabinieri di Andria hanno notato un’auto che, sovraccarica, viaggiava sulla SP 231. Ad insospettire i militari, oltre all’evidente sovraccarico, anche i finestrini posteriori oscurati. Intimato l’alt, il conducente si è subito fermato, permettendo ai carabinieri di procedere al controllo. Una volta aperto il vano posteriore, ammassati, c’erano diversi ricambi di carrozzeria per auto, tutti “nuovi”.

I due sono stati condotti in caserma per approfondire gli accertamenti e, considerato il valore commerciale dei ricambi di gran lunga superiore al prezzo d’acquisto dichiarato dai soggetti, i militari hanno deciso di sottoporre tutto a sequestro. I successivi controlli hanno appurato che i ricambi rinvenuti provenivano, tutti, dalla stessa autovettura, risultata rubata poi pochi giorni prima a Bitonto, e poi “cannibalizzata”. Ai due cerignolani in trasferta è stata quindi contestata l’ipotesi di reato di ricettazione e pertanto sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Lascia un commento