Home Cronaca Monopoli (BA), Si scaglia contro la moglie con acqua bollente e coltello
Moglie

Monopoli (BA), Si scaglia contro la moglie con acqua bollente e coltello

da Elvira Zammarano

È stato arrestato in flagranza di reato e messo ai domiciliari dai Carabinieri della Stazione di Monopoli per maltrattamenti in famiglia.

Si tratta di B.A., un 35 enne di origini albanesi che da 6 anni maltrattava la moglie, senza curarsi neppure della presenza dei due figli piccoli. Questa volta, però, gli è andata male, perché, la donna, terrorizzata, ha chiamato in suo aiuto i carabinieri.

L’uomo, infatti, ieri sera, oltre a minacciarla, le ha lanciato contro un pesante sacco di farina e una pentola contenente acqua bollente con cui la moglie si accingeva a preparare la cena per la famiglia. Poi, non contento, ha afferrato un grosso coltello da cucina, minacciandola di morte.

La donna, disperata, è riuscita a chiamare il 112 e mentre l’operatore della Centrale Operativa, per rassicurarla, la tratteneva al telefono, la pattuglia arrivata prontamente sul posto, dopo aver adottato specifiche cautele per la presenza dei bambini, accedeva all’interno dell’abitazione.

Nel corso della perquisizione è stato trovato il coltello utilizzato per le minacce e segni evidenti di percosse sul corpo della vittima che, trasportata al Pronto Soccorso, ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni. Il 35 enne, al termine delle formalità, è stato tratto in arresto e, dopo la convalida, sottoposto ai domiciliari.

Articoli correlati

Lascia un commento