Home Lavoro Bari, Garanzia Giovani, il CSV San Nicola seleziona 59 giovani disoccupati
Giovani

Bari, Garanzia Giovani, il CSV San Nicola seleziona 59 giovani disoccupati

da Anna Caprioli


Il Centro di Servizio al Volontariato San Nicola – OdV realizzerà il programma in rete con: Fondazione Giovanni Paolo II Onlus; Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano Bitonto – Onlus; Gruppo Volontariato Vincenziano – A.I.C. Italia – sezione Puglia; Cooperativa Sociale a r.l. Maia; Cooperativa Xiao Yan Rondine che Ride; Associazione Verbum Caro; Cooperativa Aurelio Nicolodi; Cooperativa Sociale Promozione Sociale e Solidarietà; Associazione Sportiva Dilettantistica U.I.C. Bari; Gocce nell’Oceano Onlus; Organizzazione di Volontariato Pegaso Onlus; Associazione L’Abbraccio; Associazione Volontariato e Solidarietà – A.V.S. Onlus.

Ai giovani selezionati verrà garantita la somma di 439,50€ mensili per la realizzazione di 8 progetti del programma CARE – “Mille schegge di poesia” su temi considerati prioritari, ovvero:
– Disabilità: cura, assistenza e inclusione sociale
– Donne: violenza di genere, famiglia, minori
– Patologie degenerative e fine vita
– Educazione, istruzione, devianza minorile e dispersione scolastica
– Dipendenze patologiche

Per partecipare alle selezioni del programma CARE – “Mille schegge di poesia” del Servizio Civile Universale, nell’ambito di Garanzia Giovani, gli aspiranti operatori dovranno avere dai 18 ai 28 anni e dovranno inviare una domanda all’indirizzo <https://domandaonline.serviziocivile.it> https://domandaonline.serviziocivile.it., entro le ore 14:00 del prossimo 15 Febbraio.

“Tu sei come una pietra preziosa che viene violentemente frantumata in mille schegge per poter essere ricostruita di un materiale più duraturo di quello della vita, cioè il materiale della poesia”, le parole che Pasolini rivolgeva all’amica Maria Callas sono state fonte di ispirazione del programma “CARE”.

Per Rosa Franco, presidente del CSV San Nicola, “L’inclusione dei giovani, se passa attraverso l’educazione e la formazione alla solidarietà, alla gratuità e al bene comune, potrà rendere il loro percorso nel mondo del lavoro solido ed eticamente sostenibile e la loro esperienza umana completa e più attenta ai bisogni dell’altro”. Anche per il responsabile della progettazione “Fondazione Opera Santi Medici Cosma e Damiano”, di Bitonto, Emanuele Abbatantuono, CARE” è una opportunità significativa per tutti i giovani, perché, dice, “In questo tempo sospeso, siamo chiamati a fare in modo che nessuno si senta solo ed escluso. Il servizio civile è un’opportunità per ogni giovane, perché permette di incontrare uno spaccato del mondo intriso di fragilità, ma anche di bellezza e tenerezza. La bellezza dei volti, delle storie spesso vissute in silenzio e solitudine. Investendo un anno della propria vita in un’esperienza unica, bella, arricchente, farà sentire (chi vi parteciperà) parte attiva del nostro Paese”. “Vogliamo invogliare i giovani che parteciperanno ai progetti, alla tenerezza, alla meraviglia, alla bellezza, caratteristiche tipiche dell’animo poetico”, spiega  la referente del SCU per GVV A.I.C. Italia Sez. Puglia OdV., Mariella Moraglia.

https://www.csvbari.com/selezioniamo-volontari-per-il-programma-di-servizio-civile-universale-care-mille-schegge-di-poesia/ 

https://www.facebook.com/csvbari/posts/1471560016380960

 

Articoli correlati

Lascia un commento