Home Cronaca Bari, Controlli Polizia in centro città e in diversi quartieri: 5 le denunce
Polizia

Bari, Controlli Polizia in centro città e in diversi quartieri: 5 le denunce

da Elvira Zammarano

Ieri, i poliziotti dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari, hanno denunciato a vario titolo, in pieno centro, a Bari, e in diversi altri quartieri, 5 persone. 

Il primo intervento della Polizia si è svolto nel quartiere Libertà, dove gli agenti della volante di zona hanno fermato e controllato un’auto con 3 giovani a bordo, di 26 e 21 anni, ed un minorenne. I tre, con a carico numerosi precedenti per droga, sono stati “fiutati” dai cani dell’Unità Cinofili che hanno permesso di trovare, nascosta all’interno dell’auto, 2 grammi di Marijuana, 7 di Hashish e, indosso a uno dei tre, ancora un altro grammo di Marijuana. Il proprietario dell’auto è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione e spaccio di stupefacenti, al 21enne è stata contestata la violazione amministrativa per il possesso della modica quantità di droga, per tutti, invece, è scattata la sanzione per violazione delle norme anti Covid.

L’altro intervento della Polizia di Stato, è stato effettuato In Via Dante, a Bari. I poliziotti hanno fermato e controllato quattro ragazzi che camminavano speditamente. Tra loro, c’era un 23enne, incensurato, che al momento del controllo, è stato trovato in possesso di 5 bustine contenenti 2 grammi di cocaina. Il giovane è stato denunciato per detenzione e spaccio di droga. Anche per loro, è scattata la sanzione per violazione delle norme anti Covid.

In centro città, un pregiudicato 59 enne di Sannicandro, fermato e controllato dagli agenti del Reparto Prevenzione Crimine, è stato trovato in possesso di un pericoloso coltello con apertura a scatto. L’uomo è stato denunciato per porto illegale di oggetti atti ad offendere e sanzionato per l’inosservanza alle norme anti Covid.

Infine, nel quartiere San Paolo i poliziotti della volante di zona hanno fermato e controllato un’auto con a bordo due pregiudicati baresi di 26 e 37 anni. Dai controlli è emerso che uno dei due era sottoposto alle prescrizioni dell’Avviso Orale, pertanto è stato denunciato, all’autorità competente, per l’inosservanza di tale prescrizione. E, sanzionati entrambi per violazione delle norme di contenimento del Covid-19.

Articoli correlati

Lascia un commento