Home Salute Vaccino Moderna, 800 dosi perse per errore umano e danni al congelatore
Vaccino

Vaccino Moderna, 800 dosi perse per errore umano e danni al congelatore

da Anna Caprioli

Sulla vicenda, accaduta all’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì, indaga la Procura. 

I carabinieri del Nas di Bologna stanno indagando sulla perdita di ben 800 dosi di vaccino Moderna, causata da un’avaria al congelatore e dal possibile ritardo di una messa in sicurezza delle fiale da parte del personale addetto.

Ad annunciarlo la stessa Ausl Romagna. L’evento è accaduto presso l’ospedale Morgagni Pierantoni di Forlì, nella notte tra giovedì e venerdì. Sulla vicenda indaga la locale Procura, titolare la sostituto procuratore Federica Messina, che ha già aperto un fascicolo.

Per ora l’ipotesi di reato più accreditato pare sia l’omissione di atti d’ufficio a carico di uno o più responsabili dei sistemi di controllo e sicurezza della struttura sanitaria ospedaliera. Nel frattempo, i carabinieri del Nas hanno sequestrato sia il frigorifero-congelatore dell’ospedale di Forlì, per accertare l’esistenza di eventuali problemi tecnici, sia le le 800 dosi di vaccino andate a male. Sotto controllo dell’Arma anche il laboratorio di Pieve Sestina dove sono stati trasportati tutti i vaccini ammalorati.

Articoli correlati

Lascia un commento