Home AnnunciAnnunci e Promozioni Capurso, Parte il Taxi Sociale, il servizio del Comune dedicato ai cittadini
taxi sociale

Capurso, Parte il Taxi Sociale, il servizio del Comune dedicato ai cittadini

da da Redazione

«Con l’inizio del nuovo anno – afferma il Sindaco Michele Laricchia – è tornato in attività il servizio di Taxi Sociale. Due mezzi attrezzati anche per il trasporto dei disabili, sono a disposizione di cittadini non autosufficienti o con problemi di mobilità e consentirà loro di raggiungere ospedali, luoghi di cura, uffici pubblici e altre destinazioni di pubblica utilità sia all’interno sia all’esterno del nostro Comune».

L’amministrazione, con un avviso pubblico, ha affidato il servizio a una Rete tra Associazioni che vede unite aps Civitas Mariae, Ute Re del Tempo ed Ecotour Puglia. Il taxi sociale è un servizio di trasporto con conducente ed eventuale accompagnatore, rivolto a tutti i cittadini residenti nel Comune con necessità di spostamento e difficoltà di movimento per ragioni fisiche, psichiche, sociali o familiari. Il servizio è attivo tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18 ed è gratuito qualora si svolga all’interno del territorio comunale. Se la destinazione non si trova all’interno del perimetro urbano di Capurso, il servizio prevede una tariffa versata dall’utente che va dai 2 euro per chi deve raggiungere Triggiano, fino a un massimo di 50 euro, nel caso in cui la destinazione sia distante tra gli 80 e i 100 km da Capurso.

Sarà applicato uno sconto del 10% sulla tariffa a tutti i soci delle rispettive Associazioni che gestiscono il servizio. L’utente che necessita realmente di accompagnatore, non pagherà ulteriore tariffa. Il gestore dispone su richiesta di accompagnatori volontari. È possibile prenotare chiamando il numero 388.1217865, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e il sabato dalle ore 9 alle 12. Non si tratta di un servizio a chiamata e per accedervi è necessario prenotare con almeno due giorni di anticipo.

«Il taxi sociale è una concreta prestazione che risponde al bisogno di mobilità delle fasce più deboli per favorire il collegamento con servizi e strutture socio-sanitarie, promuovendo l’autonomia di persone a rischio di emarginazione e facilitandone la loro integrazione, limitando così quel senso di esclusione sociale di cui spesso avvertono il limite, ma che noi in qualità di amministratori e garanti delle pari opportunità abbiamo il dovere di colmare, anche attraverso questo indispensabile servizio», afferma l’assessore al welfare Mariella Romano.

«Grazie a un grande lavoro di squadra che ha visto collaborare insieme tre belle realtà associative capursesi – dichiara Michele Rizzo, Presidente dell’aps Civitas Mariae –, la nostra comunità, si arricchisce di un’ulteriore servizio molto importante. Il taxi sociale è un servizio essenziale per i nostri concittadini, grazie al quale si potranno abbattere le barriere della mobilità per le persone diversamente abili e anziani non autosufficienti».

«L’Università della Terza e Libera Età, da dodici anni opera sul territorio di Capurso, per l’apprendimento e la socializzazione delle persone anziane – afferma il Presidente Gioacchino Carella. Con il TAXI sociale offriremo un altro servizio utile per la mobilità sul territorio e per controlli sanitari a Bari e paesi limitrofi. Grazie alla cordata delle tre Associazioni da anni impegnate nel Terzo Settore, riusciremo a innovare un servizio di trasporto a prezzi calmierati».

«L’Aps Ecotour, da anni impegnata nel sociale, diventa partner di un importante progetto: il taxi sociale – scrive Rossana Pepe, presidente di Ecotour Puglia, e aggiunge – Il 2021 così apre per molti cittadini bisognosi uno scenario ancor più rassicurante. Gestito da una rete associativa, il servizio faciliterà l’organizzazione familiare di tanta gente bisognosa. In questo modo molte barriere sociali saranno abbattute».

Articoli correlati

Lascia un commento