Home Cronaca Bari, Truffatrice seriale, identificata grazie al direttore di un ufficio postale
Truffatrice

Bari, Truffatrice seriale, identificata grazie al direttore di un ufficio postale

da Elvira Zammarano

Truffatrice seriale beccata grazie all’intuito di un impiegato e del direttore dell’ufficio postale di Poggiofranco.

La donna, una 56 enne di Varese, ma domiciliata a Bari, ieri, si è recata presso l’ufficio postale sito nel quartiere Poggiofranco e, con destrezza, ha tentato di effettuare un’operazione con l’intento di incassare tre titoli di credito del valore di 999 euro l’uno.

Ma, l’operazione della donna è risultata assai sospetta sia all’impiegato che allo stesso direttore dell’ufficio. E così hanno deciso di controllare più approfonditamente la documentazione e i dati anagrafici della 56 enne. A questo punto, più che mai perplesso, il direttore in via precauzionale, ha allertato i poliziotti dell’U.P.G.S.P. della Questura di Bari.

Dopo le opportune verifiche gli agenti hanno effettivamente scoperto, che la donna aveva a suo carico numerosi precedenti per truffa. Gli stessi titoli che stava cercando di riscuotere erano infatti il risultato di false compravendite di auto e moto effettuate on line. Per la 56 enne, truffatrice, è scattata quindi la perquisizione domiciliare che ha consentito di trovare e sequestrare un altro titolo, dell’importo di 2000 euro, e vari documenti contabili relativi a versamenti e stipule di prestiti e contratti effettuati presso numerosi istituti bancari e finanziari. Al termine dell’attività gli agenti hanno denunciato la donna all’Autorità Giudiziaria competente, per truffa aggravata in concorso, con il conseguente sequestro di tutti i titoli e la documentazione contabile in suo possesso.

Articoli correlati

Lascia un commento