Home Cronaca Mola, 33 enne arrestato per rapina e aggressione all’ex fidanzata
33 enne

Mola, 33 enne arrestato per rapina e aggressione all’ex fidanzata

da Elvira Zammarano

L’uomo, volto noto alle Forze dell’Ordine per altri precedenti penali, da circa un anno e mezzo sistematicamente maltrattava e aggrediva l’ex compagna che lo aveva lasciato.

M.G., 33 enne di Mola, non si era mai rassegnato alla decisione dell’ex fidanzata, una coetanea del luogo, stanca di vivere una relazione diventata da tempo impossibile.  Nonostante la fermezza della ragazza, il 33 enne continuava comunque a renderle la vita difficile, e con minacce, insulti e irruzioni all’interno dell’abitazione – che spesso sfociavano in aggressioni fisiche – le impediva qualsiasi tipo di relazione. Durante l’ultimo appostamento e irruzione nella casa dell’ex fidanzata, il 33 enne l’aveva perfino afferrata per i capelli, strappandole il telefono cellulare, con lo scopo di “controllare” eventuali contatti con altri uomini, per poi allontanarsi velocemente.

Stanca e impaurita dalle continue vessazioni, che l’avevano indotta finanche a fuggire per le vie del centro cittadino dopo averlo casualmente incontrato, la giovane ha così deciso di denunciare tutto ai militari della Tenenza di Mola, che prontamente si sono mossi per rintracciare il violento. Le indagini hanno successivamente confermato il racconto della ragazza e l’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Bari.

Articoli correlati

Lascia un commento