Home Cronaca Putignano (BA), 31 enne, ai domiciliari, continuava a spacciare impunemente
Putignano carabinieri

Putignano (BA), 31 enne, ai domiciliari, continuava a spacciare impunemente

da Anna Caprioli

D.L.C, con precedenti di polizia, nonostante fosse ai domiciliari, continuava ad esercitare la sua attività di spaccio.

Ad accorgersene, i Carabinieri della Stazione di Putignano, che nel primo pomeriggio di ieri, lo hanno arrestato in arresto in flagranza di reato. Durante un servizio di osservazione, sempre a Putignano, presso l’abitazione del 31 enne, i militari hanno notato due giovani e noti assuntori, entrare ed uscire frettolosamente dalla casa del pusher. Subito fermati i due sono stati sottoposti a un meticoloso controllo da cui sono sbucati alcuni cipollotti di eroina. I carabinieri convinti che lo spacciatore 31 enne potesse detenere altra sostanza stupefacente all’interno della sua abitazione, con l’ausilio dell’unità cinofila di Modugno, lo hanno raggiunto per una perquisizione domiciliare. Di fatto, all’interno dell’abitazione, sono stati rinvenuti 20 grammi di eroina, 6,35 di marijuana, 1 pianta di marijuana con infiorescenza, materiale per il confezionamento, un cellulare e 160 euro in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Pertanto, il 31enne è stato arrestato e associato alla Casa Circondariale di Bari, i due assuntori segnalati all’U.T.G. e tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. La droga nei prossimi giorni verrà analizzata dal Laboratorio del Comando Provinciale Carabinieri di Bari al fine di verificarne la qualità.

Articoli correlati

Lascia un commento