Home Cronaca Modugno (BA), furto di energia elettrica e spaccio, denunciato 34enne
Modugno Carabinieri

Modugno (BA), furto di energia elettrica e spaccio, denunciato 34enne

da Anna Caprioli

A Modugno, in zona Cecilia, i militari della locale Stazione dei Carabinieri, hanno denunciato in stato di libertà, per furto di energia elettrica, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, un 34enne, pregiudicato, del posto. L’uomo è stato sorpreso dai militari, aggirarsi, in pieno “coprifuoco” nel centro storico di Modugno. I carabinieri lo hanno subito fermato per contestargli la sanzione amministrativa prevista per l’inosservanza del divieto di uscire di casa dalle 22 alle 05. Ma, l’evidente stato di agitazione del 34 enne, ha indotto i militari ad approfondire il controllo, scoprendo che il giovane, nonostante fosse residente in zona Cecilia, aveva in loco la disponibilità di un locale, al cui interno i militari hanno trovato numeroso materiale idoneo al confezionamento di sostanze stupefacenti, oltre a un bilancino di precisione e a una dose di marijuana. Tutto era ben occultato all’interno di una nicchia ricavata nel muro del locale, coperta da un quadro. Nel corso del controllo, i Carabinieri hanno poi accertato che lo stesso locale, era  privo di contatore elettrico, ma collegato ad un allaccio abusivo realizzato direttamente sulla linea ENEL esterna. Il 34enne è stato denunciato a piede libero all’A.G., mentre il materiale rinvenuto, lo stupefacente e il locale sono stati sottoposti a sequestro.

Articoli correlati

Lascia un commento