Home Scuola Scuola, Azzolina, “Rientro graduale”, per Speranza, “Decideremo dopo il 27”
Scuola

Scuola, Azzolina, “Rientro graduale”, per Speranza, “Decideremo dopo il 27”

da Elvira Zammarano

La ministra parla di un rientro a scuola soft, graduale, per gli studenti della secondaria di II grado.

Il 3 dicembre, dunque, segnerebbe la “svolta” e tutti i ragazzi, da quella data, potrebbero rientrare in presenza. Dopo l’incontro di ieri, con i sindaci metropolitani, durante il quale l’Azzolina avrebbe stabilito il 9 dicembre come data “giusta” di rientro, le polemiche non si placano. In primis quelle del ministro Speranza che replica, “Decideremo dopo il report di venerdì 27”. “Le scuole – ribadisce Speranza – saranno al centro dell’attenzione del Governo, la valutazione si fa sulla base dei dati epidemiologici, venerdì ci sarà il report e aspettiamo di vedere i dati per le successive valutazioni sulla riapertura delle scuole superiori”.

Ma dal Miur fanno sapere che quello di Dicembre, sarebbe solo un rientro “simbolico”, una prova necessaria, rispetto alla data ufficiale del 7 gennaio. Anche perché, a Gennaio, tutto dovrebbe essere pronto per riaccogliere i ragazzi: dai test rapidi a scuola, ai trasporti fino al tracciamento dei positivi. Pertanto le ipotesi, parlano di un rientro pre natalizio in aula, per le prime e le quinte classi, e solo per pochi giorni a settimana, conservando sempre la Dad.

Articoli correlati

Lascia un commento