Home Lavoro Bonus Bebè, si riconferma nel 2021 insieme ad altri sussidi
Bonus Bebè

Bonus Bebè, si riconferma nel 2021 insieme ad altri sussidi

da Francesco Tesoro

La legge di bilancio 2021 ha confermato la presenza di molti importanti sussidi, tra cui il Family act. Un pacchetto famiglia che prevede aiuti e sostegni per nuclei familiari con figli. Per il 2021, si attende l’“Assegno unico famiglia”, tuttora in elaborazione.

Questo assegno comprenderà il Bonus mamma domani, il Congedo paternità di 7 giorni ed il Bonus bebè 2021. Per quanto riguarda quest’ultimo, per ora è l’unico sussidio già convertito in legge.

Andando nello specifico, l’assegno di natalità o bonus bebè è un assegno mensile destinato alle famiglie per ogni figlio nato, adottato o preso in affido. Questo contributo è un bonus, dispensato ogni mese fino al compimento del primo anno di età o del primo anno di ingresso nella famiglia, così come ribadito nell’articolo 65 del testo della legge di bilancio 2021.

I requisiti previsti per poter beneficiare dell’assegno di natalità dovrebbero essere gli stessi richiesti nel 2020. Gli importi, saranno erogati in base all’Isee dimostrato da ogni nucleo:
con un Isee familiare fino a 7 mila euro, 1.920 euro annui, 160 euro al mese;
con un Isee familiare tra 7 mila e 40 mila euro, 1.440 euro annui, 120 euro al mese;
con un Isee familiare sopra i 40 mila euro, 960 euro annui, 80 euro al mese.

Per i figli successivi al primo, l’importo aumenterà del 20 per cento. L’assegno viene corrisposto dal mese successivo a quello della domanda. Il pagamento mensile dell’assegno è effettuato dall’Inps direttamente al richiedente tramite bonifico o accredito su conto corrente bancario o postale, su un libretto postale o carta prepagata con Iban intestati al richiedente.

Per avere l’assegno di natalità occorre presentare una specifica domanda corredata dall’Isee all’Inps entro 90 giorni dalla nascita o adozione del bambino. Si può presentare anche via telematica, oppure utilizzando i Patronati e gli intermediari dell’Istituto, attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi.

Articoli correlati

Lascia un commento