Home Cronaca Veliero carico di migranti fermato al largo di Santa Maria di Leuca (LE)
Veliero

Veliero carico di migranti fermato al largo di Santa Maria di Leuca (LE)

da Anna Caprioli

I mezzi aeronavali delle Fiamme Gialle del Reparto Operativo di Bari e del Gruppo Aeronavale di Taranto, impiegati nel “Joint Operation THEMIS 2020”, attività coordinata dall’International Coordination Center di Frontex, istituita presso il Comando Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pratica di Mare, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno intercettato, al largo della costa salentina, una barca a vela utilizzata per il trasporto clandestino di migranti.

Il veliero, detto “EVERGREEN”, uno scafo di 11 metri blu e bianco,  è stato scortato e poi sequestrato dai Finanzieri fino al porto di Leuca. I 31 migranti, tutti maschi, tra cui 6 minori non accompagnati – 16 afghani, 12 iraniani, 1 bengalese e 2 siriani – sono sbarcati a Leuca e poi condotti, presso il Centro di Accoglienza Temporanea “Don Tonino Bello” di Otranto (LE). Solo uno è rimasto sul posto, in quanto bisognoso di cure mediche.

Alla guida del veliero, un 32enne iraniano, arrestato per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Neanche dieci giorni fa, nello stesso tratto di mare fu intercettato un altro scafo con 75 migranti guidato da due scafisti ucraini, entrambi arrestati.

Il presidio marittimo della Guardia di Finanza pugliese, quale “polizia del mare”, impiegato per il contrasto dei traffici illeciti verso le coste nazionali ed europee,  ha scoperto e arrestato fino a questo momento 22 scafisti e sequestrato 17 imbarcazioni.

Articoli correlati

Lascia un commento