Home Costume e società Il Comando Generale dell’Arma istituisce il Gruppo Carabinieri di Trani
Comando

Il Comando Generale dell’Arma istituisce il Gruppo Carabinieri di Trani

da da Redazione

“Coerentemente con quanto comunicato alla fine del mese di settembre, il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, con l’assenso del Ministro della Difesa, di concerto con il Ministro dell’Interno, ha formalmente istituito il Gruppo Carabinieri di Trani con decorrenza dal 12 novembre 2020. Si tratta di una data solenne, in quanto proprio il 12 novembre si celebra la “Giornata del ricordo dei Caduti militarie civili nelle missioni internazionali per la pace”, in concomitanza con l’anniversario dell’attentato di Nassiriya del 2003, in cui persero la vita 19 connazionali, 17 militari e 2 civili. Ricorrenza ancor più carica di significato proprio per questo territorio dove, a Bisceglie, ieri come ogni anno, è stata onorata la memoria del Maresciallo Aiutante dell’Arma dei Carabinieri Carlo de Trizio, deceduto a Nassiriya il 27 aprile 2006, e del Caporal Maggiore Capo Scelto dell’Esercito Italiano Pierdavide De Cillis, morto a Herat il 28 luglio 2010. La costituzione del Gruppo, tuttora alle dipendenze del Comando Provinciale di Bari, adegua il dispositivo territoriale dell’Arma dei Carabinieri in perfetta aderenza con quello della provincia di Barletta-Andria-Trani, determinando anche l’avvio dei nuovi assetti investigativi e informativi alle dipendenze del neoistituito Reparto Operativo. Da oggi, inoltre, la Compagnia di Barletta ha alle dipendenze anche le Stazioni di Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia, precedentemente inquadrate nell’ambito della Compagnia di Cerignola; la Stazione di Canosa passa alle dipendenze della Compagnia di Andria, cui rimangono i territori di Minervino Murge e Spinazzola; la Compagnia di Trani mantiene la Tenenza di Bisceglie, mentre le Stazioni di Corato e Ruvo di Puglia, i cui comuni insistono sulla Città metropolitana di Bari, sono ricondotte alla Compagnia di Molfetta. Così facendo, vengono anticipate tutte le misure che consentiranno l’automatica riconfigurazione del Gruppo in Comando Provinciale, allorquando saranno contestualmente avviate le articolazioni provinciali di tutte le Forze di polizia”.

Articoli correlati

Lascia un commento