Home Cronaca Bari, I commercianti del Libertà a Decaro, “Strade buie, abbiamo paura!”
commercianti lampioni

Bari, I commercianti del Libertà a Decaro, “Strade buie, abbiamo paura!”

da Elvira Zammarano

La denuncia, partita da Luigi Cipriani, segretario del Movimento Riprendiamoci il Futuro, e da numerosi commercianti e residenti del quartiere Libertà di Bari, parla di una Via Ravanas al buio. Secondo gli abitanti e chi ci lavora, dal civico 280 al 288, la sicurezza dei cittadini e dei commercianti della zona sarebbe concretamente messa a rischio.

Per Cipriani è grave che ancora non si sia provveduto a ripristinare l’illuminazione cittadina, «Da oltre un mese – spiega il segretario – ho segnalato alla sala operativa della Polizia Municipale che nel tratto di strada compreso tra i due civici, due lampioni sono completamente spenti. Questo – continua Cipriani – compromette la visibilità dell’intero percorso, aumentando i rischi di aggressione e di possibili atti delinquenziali a danno di residenti, passanti e commercianti della zona» e «Nonostante, sia passato oltre un mese, ad oggi, non si è visto alcun addetto della civica amministrazione al lavoro per ripristinare la pubblica illuminazione».

«Mi rivolgo per l’ennesima volta al Sindaco Decaro e per conoscenza al Prefetto dell’Area metropolitana, chiedendo cosa bisogna fare e a chi rivolgersi per ottenere il diritto ad una manutenzione dovuta, soprattutto nelle zone ad alto rischio». «Inoltre, segnalo pure che sul sito del Comune di Bari, alla pagina segnalazioni e guasti, per quanto concerne l’illuminazione, c’è l’avviso della disattivazione del numero verde – 800 189 944 – in cui si dice “in attesa di espletare le procedure di gara per riaffidare il servizio” e “che le segnalazioni di eventuali disservizi – la presenza di singole lampade o impianti spenti (o accesi in orari diurni), quadri elettrici in avaria, sostegni di pubblica illuminazione caduti o divelti, chiusini e pozzetti danneggiati o asportati ecc., potranno essere inoltrate via mail all’indirizzo ubblicailluminazione@comune.bari.it, chiamando la sala operativa della PM allo 0805491331”. «La procedura – conclude il Cipriani- è stata da me correttamente svolta e, come spesso accade, puntualmente ignorata. Non so se è chiaro, ma dobbiamo tutelare i nostri cittadini, basta agire come se nulla fosse!»

Articoli correlati

Lascia un commento