Home Cronaca Cisternino (BR), Latitante da tre mesi, viene rintracciato e arrestato in un hotel
Latitante

Cisternino (BR), Latitante da tre mesi, viene rintracciato e arrestato in un hotel

da Elvira Zammarano

Pensavo che non mi avreste mai preso”, sono state le prime parole del fuggitivo S.C., di anni 41, originario di Fasano. I carabinieri, la scorsa notte,  hanno posto fine alla latitanza dell’uomo che durava da circa tre mesi. Condannato per atti persecutori, porto abusivo di armi, spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, rapina e associazione di tipo mafioso, il latitante aveva fatto perdere le sue tracce  da luglio scorso, evadendo da una clinica di Conversano dove si trovava agli arresti domiciliari. In seguito alla fuga la Corte di Appello di Lecce aveva emesso un decreto con cui dichiarava lo stato di latitanza a carico del 41 enne. Dalle prime indagini si è appurato che l’uomo, non si era mai allontanato dal territorio di Brindisi, riuscendo a spostarsi agevolmente da un paese all’altro. Fino alla scorsa notte, allorquando è stato intercettato in un hotel di Cisternino, dove soggiornava da due giorni con documenti falsi. In tarda serata i carabinieri hanno circondato l’area intorno all’hotel, bloccando il latitante all’interno della struttura, da cui aveva  invano cercato di fuggire calandosi dalla finestra. L’uomo è stato bloccato e condotto presso il carcere di Brindisi.

Articoli correlati

Lascia un commento