Home Costume e società “Gens Nova”, l’Odv che affianca i più deboli, inaugura la sua nuova sede laziale
genss nova

“Gens Nova”, l’Odv che affianca i più deboli, inaugura la sua nuova sede laziale

da Elvira Zammarano

Gens NovaSabato 10 ottobre, a Roma, presso il Centro congressi Cavour è stata inaugurata la sede laziale di Gens Nova.

L’Odv, nata nel 2004 per volontà dell’avvocato Antonio La Scala, presente ormai su tutto il territorio nazionale, ora lo sarà anche sul territorio romano e laziale. Rappresentata, a livello regionale, dal formatore Giacinto De Palo, l’organizzazione, che ha sede legale a Bari, si occupa della tutela delle fasce più deboli della società – donne, bambini e anziani –  battendosi contro ogni forma di violenza, spesso, costituendosi, parte civile nei processi e fornendo assistenza legale e psicologica gratuita fino alla Cassazione. L’inaugurazione della nuova sede, a cui erano presenti tutti i referenti delle altre delegazioni regionali e le Autorità Militari e Civili del comune di Roma, è stata un’occasione per fare il punto sulle attività messe finora in campo dalla Odv  e su quelle che ancora si intendono realizzare per contrastare fenomeni come bullismo e cyberbullismo, maltrattamenti, violenza domestica, stalking e truffe agli anziani. “L’incontro – ha detto il presidente di Gens Nova, Antonio La Scala –   è stato solo il primo di una lunga serie di attività che si svolgeranno sul territorio nazionale. Già da venerdì 16 ottobre sono state avviate una serie di videoconferenze, in collaborazione con l’Ispettore Daniela Scarpetta, della Squadra Mobile di Roma e con l’Onorevole Doris Dory, primo firmatario della legge sul bullismo, a cui parteciperanno 4 istituti scolastici: Liceo Tullio Levi Civita, L’I.I.S.S Ambrosoli, Giovanni XXIII, e I.I.S .Di Vittorio Lattanzio”. “Noi saremo sempre al fianco di chi ha necessità di tutela e sostegno, affinchè nessuno debba  mai sentirsi solo o abbandonato”, ha concluso l’avvocato La Scala.

genss nova

 

Articoli correlati

Lascia un commento