Home Cronaca 47 enne di Putignano viola gli arresti domiciliari e finisce in carcere
47 enne armi

47 enne di Putignano viola gli arresti domiciliari e finisce in carcere

da Elvira Zammarano

È stato condotto presso il carcere di Bari, il 47 enne, C.L., pregiudicato di Putignano, per violazione degli arresti domiciliari.

L’uomo era stato sottoposto alla misura restrittiva ad agosto dello scorso anno perchè nella propria abitazione, nascondeva un piccolo arsenale costituito da una pistola semiautomatica con matricola abrasa, un fucile del tipo doppietta con le canne mozzate e un fucile da guerra AK 47- Kalashnikov di fabbricazione cinese. Tutte le armi erano perfettamente funzionanti e dotate di caricatori e cartucce. Ma, messo subito ai domiciliari, il 47 enne, in più occasioni, si era reso responsabile di inadempienza delle prescrizioni restrittive a suo carico, per cui ieri pomeriggio, i carabinieri della locale stazione, lo hanno tratto in arresto e condotto presso il carcere di Bari per l’aggravamento della misura cautelare.

Articoli correlati

Lascia un commento