Home Costume e società Noicattaro (BA), Casolare fatiscente, ma rifugio per tanti invisibili
casolare

Noicattaro (BA), Casolare fatiscente, ma rifugio per tanti invisibili

da Anna Caprioli
Un nostro affezionato lettore, esperto ambientalista, ha scritto riferendoci di aver visto e documentato l’inimmaginabile. «La scoperta – ma come questa tante»,  dice, “l’ho fatta mentre aspettavo la fine degli allenamenti di mio figlio presso un campetto da calcio alla periferia di Noicattaro.  «Un casolare in aperta campagna, fatiscente ma a due passi dalla cosiddetta “civiltà”. Qui, esseri umani trovano rifugio», racconta. «Al suo interno, il casolare mostra uno spettacolo indegno per un essere umano, un materasso di fortuna, uno specchio per guardarsi e meditare su come la vita sia stata ingiusta, e poi, resti di roghi di rifiuti – bruciati e utilizzati per scaldarsi o per cucinare qualcosa – effetti personali sparsi ovunque a testimonianza di un disagio inenarrabile».
«E pensare – aggiunge il nostro lettore – che a qualche metro di distanza esiste un via vai di gente impegnata e che rincorre sogni e ambizioni personali. Possibile che nessuno si accorga  di questo esercito di invisibili? Gente che sperava in una vita migliore o almeno decorosa e che invece cerca di  sopravvivere a quella che ha».

Articoli correlati

Lascia un commento