Home Cronaca Bitonto (BA), 50 enne ruba carta di credito, ma l’alert informa la vittima
Carta di credito

Bitonto (BA), 50 enne ruba carta di credito, ma l’alert informa la vittima

da Anna Caprioli

Con la sua carta di credito “Poste Italiane”, una giovane donna – come d’abitudine – aveva pagato la spesa in un supermercato del paese, senza rendersi conto che nel frattempo qualcuno gliel’aveva sottratta.

È stato il servizio alert di Poste Italiane, attivato sul suo cellulare, ad avvisarla che erano in corso pagamenti e prelievi pari a 75 euro, operati da qualcuno illecitamente. La ventenne allora si è subito rivolta al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Bitonto per sporgere denuncia, che ha avviato le prime indagini.

I poliziotti hanno messo in atto una serie di attività tra cui la visione delle immagini video delle telecamere piazzate nei pressi degli esercizi commerciali da cui provenivano tutti i pagamenti illeciti, fino a scoprire il momento e l’autrice del furto. Si tratta di una 50 enne bitontina, che, una volta intercettata è stata perquisita e trovata in possesso della carta di credito della ragazza. La 50 enne è stata denunciata mentre la carta prontamente restituita alla legittima proprietaria.

Sempre a Bitonto, nell’ambito di un’altra attività tesa a contrastare il fenomeno dei furti d’auto, i poliziotti della Squadra Volante, durante diversi controlli nelle campagne bitontine, hanno fermato un giovane ventenne che stava armeggiando su un “Ape car”. Il giovane accortosi della presenza degli agenti, si è dato alla fuga. Prontamente bloccato dai poliziotti, è stato sottoposto a controllo da cui è emerso che il mezzo era privo di assicurazione, targa, con  telaio illeggibile. Il veicolo è stato posto sotto sequestro ed il giovane, già noto alle Forze dell’Ordine, è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per ricettazione di bene di sospetta provenienza furtiva.

Articoli correlati

Lascia un commento